Esteban Ocon è sorpreso dagli aggiornamenti sulla Alpine A522

Esteban Ocon è sorpreso dagli aggiornamenti sulla Alpine A522

1 Luglio 2022 0 Di Ivan Mancini

La scuderia francese, grazie al duro lavoro in fabbrica, è riuscita ad aggiornare le vetture di entrambi i piloti, suscitando lo stupore di Ocon.
 

Nonostante le FP1 siano state prematuramente interrotte dall’incidente di Stroll, il primo giorno di preparazione all’imminente GP di Gran Bretagna ha regalato parecchie sorprese agli amanti delle quattro ruote. Numerosi team hanno apportato aggiornamenti a Silverstone, tra cui Williams, Mercedes e Aston Martin, per cercare di recuperare posizioni nella classifica costruttori. Con la lotta al centro gruppo che si infiamma gara dopo gara, non sorprende il fatto che anche Alpine si sia presentata a Silverstone con nuove componenti sulla propria monoposto, decisa a migliorare la propria posizione in classifica.

Grazie ad una serie di cinque gare consecutive a punti, Alpine è quinta in campionato, davanti l’Alfa Romeo e a soli otto punti dalla McLaren. Decisamente un buon risultato per la scuderia francese, soprattutto se paragonato alle prime gare della stagione, caratterizzate da inaffidabilità e scarse prestazioni. Con l’aiuto dei nuovi aggiornamenti, in vista del GP di Gran Bretagna, Alpine è ora pronta a consolidare la quinta posizione in classifica, difendendosi dagli assalti dell’Alfa Romeo, ma verosimilmente puntando alla quarta posizione nelle mani della McLaren.

 

Le parole di Esteban Ocon

Dobbiamo aspettare e vedere cosa offre l’aggiornamento. Molti altri team stanno apportando modifiche e non possiamo sottovalutare nessuno, questo è certo, ma il team ha fatto un ottimo lavoro su questi pezzi. In Canada il team ha annunciato che sarebbero presto arrivati degli aggiornamenti, ma qui a Silverstone abbiamo un’auto completamente diversa! E sì, gli aggiornamenti sono anche per entrambi i piloti. È fantastico vedere quanta motivazione ha la squadra in questo momento: è l’unico modo che conosciamo per andare avanti. Siamo sulla strada giusta” ha ammesso Esteban Ocon, piacevolmente sorpreso dal fatto che il lavoro in fabbrica abbia consentito di aggiornare entrambe le vetture.

Ocon ha affermato che l’auto e il team sono in un posto molto migliore per competere in questa stagione rispetto al 2021. “Penso che le nostre prestazioni siano notevolmente migliorate rispetto lo scorso anno. Abbiamo un’auto che è in grado di fare molto di più rispetto al resto del gruppo e vogliamo proseguire in questa direzione. Al momento mi sento bene al volante e sto ancora scoprendo nuove cose dalla macchina. Abbiamo ancora alcuni problemi, ma li stiamo risolvendo abbastanza rapidamente. In questo momento ci sta aiutando la costanza nel lavorare con il team“.

Esteban Ocon

 

Questione di distanze

Otmar Szafnauer, team principal Alpine, ha poi svelato i dettagli logistici che si celano dietro questo aggiornamento. L’albanese ha infatti spiegato che la vicinanza di Silverstone rispetto Enstone, quartier generale Alpine, ha reso possibile il trasporto veloce di questa serie di componenti. “Se questo aggiornamento non venisse da Enstone, probabilmente non l’avremmo montato” ha ammesso Szafnauer.

Le due città, infatti, distano solamente un’ora di macchina, facilitando notevolmente le operazioni logistiche. “I nostri ricambi verranno portati a Silverstone sabato mattina, anche se ovviamente speriamo di non averne bisogno. Se però la gara fosse stata più lontana, probabilmente non avremmo aggiornato l’auto. Siamo fortunati ad essere della porta accanto!” ha dichiarato in conclusione Otmar Szafnauer.

+ posts