Lewis Hamilton torna a parlare di Abu Dhabi 2021.

Lewis Hamilton torna a parlare di Abu Dhabi 2021.

6 Luglio 2022 0 Di Nicola Cobucci

Lewis Hamilton afferma che il “trauma” che ha subito all’indomani del Gran Premio di Abu Dhabi 2021 sarà “sempre” con lui.

Lewis Hamilton afferma che il “trauma” del Gran Premio di Abu Dhabi 2021 sarà “sempre” con lui, anche se è stato in grado di lasciarsi alle spalle quello che è successo quel giorno.

Dopo una lotta durata una stagione con Max Verstappen , Hamilton è stato costretto ad accettare di aver perso l’ottavo titolo mondiale.

“Voglio dire, sarà sempre con me”, ha ammesso parlando a Sky Sports F1“Penso che sia normale quando qualcuno sperimenta un trauma, può essere un’esperienza traumatica quando perdi qualcosa per cui hai lavorato duramente, qualunque essa sia.”

“Quindi penso che sarà sempre una parte di me, ma non è qualcosa a cui guardo indietro e a cui penso, ad essere onesti.  Quello di cui sono grato è ancora l’amore che ho per il mio lavoro e per lo sport, ma mi piacerebbe pensare di averne preso forza.”

Hamilton dice di aver imparato nuovi modi per essere meno duro con se stesso dopo i momenti difficili. “Sinceramente sono solo umano. Sono come tutti, provo emozioni. Ho dedicato così tante ore all’allenamento, alla pratica e al sacrificio di tante cose nel corso degli anni”, ha spiegato, questa volta parlando a Channel 4 .

Lewis Hamilton afferma che il "trauma" che ha subito all'indomani del Gran Premio di Abu Dhabi 2021 sarà "sempre" con lui.

“Sono una persona molto, molto dura con me stessa. Penso di aver dovuto imparare lungo la strada che non c’è niente che puoi fare per ciò che è stato nel passato. Certo, puoi farlo per tutto il tempo che vuoi, ma è non è salutare farlo. Ciò che è importante è solo prendere un frammento da esso, imparare da esso e andare avanti, assicurandosi che non accada di nuovo.”

Nonostante il dolore, Hamilton ha mostrato grande forza mentre stringeva la mano sia a Verstappen che a suo padre Jos solo pochi istanti dopo aver visto il titolo scivolargli dalle dita.

“Penso che in quel momento per me, non importa quanto sia stato doloroso, e voglio dire che è stato così, così doloroso. Il solo sapere che ci sarà un bambino che guarda e che io vado e stringo le loro mani dimostrerebbe che c’è forza dentro a prescindere”, ha spiegato.

“Cadrò di nuovo. ‘Still I Rise’, giusto? Come ho detto, mi soffermavo sulle cose per un lungo periodo di tempo. Ma ora posso semplicemente andare avanti e applicarmi meglio la prossima volta. Lavorerò di più, scaverò più a fondo e studierò di più.”

+ posts