Vettel parla del suo rapporto con Alonso

Vettel parla del suo rapporto con Alonso

30 Dicembre 2022 0 Di Daniele Donzelli

Sebastian Vettel ha raccontato il suo rapporto con Alonso, molto diverso da quello maturato nel corso degli anni con Lewis Hamilton.

Vettel, Alonso, Hamilton. 3 nomi, 3 storie diverse, 3 grandi campioni. Questi piloti si sono scontrati e affrontati più volte nel corso degli anni, e insieme hanno vinto ben 13 degli ultimi 18 campionati. Non si può certo dire che non siano 3 dei nomi più importanti degli ultimi 20 anni quando si parla di Formula 1. Spesso, si sa, i campioni non vanno troppo d’accordo. Ma Sebastian Vettel non è mai stato uno come gli altri, tanto fuori quanto dentro la pista. Oltre ad essere uno straordinario pilota, infatti, è stato anche un grande uomo, e nel tempo ha sviluppato una bella amicizia con il suo rivale inglese, Lewis Hamilton.

Lo stesso non si può dire, però, di Fernando Alonso. Lo spagnolo è sicuramente un personaggio molto particolare, con cui Vettel ha ammesso, come riportato da racingnews365.com, di non aver legato particolarmente. Secondo il tedesco, questo è dovuto al fatto che i due non si sono frequentati né conosciuti troppo al di fuori della pista.

“Considero Fernando un grandissimo pilota” ha voluto premettere il tedesco. “Penso che abbia tanto talento naturale, una determinazione incredibile, un ottimo istinto in gara, e tutto ciò non lo ha perso nel tempo. Si vede che ama le corse. È molto appassionato. Come persona, però, non lo conosco, davvero. Non direi che non andiamo d’accordo, penso che ci rispettiamo a vicenda. Ma non ci siamo mai conosciuti, non abbiamo mai trascorso del tempo insieme o parlato molto al di fuori della pista” ha continuato Vettel.

Vettel parla del suo rapporto con Alonso

Se il rapporto tra Sebastian e Hamilton è migliorato (come hanno detto loro stessi) dopo Baku 2017, con Alonso non è mai scattata quella scintilla.

“Forse non c’è stato un momento, come quello con Lewis [a Baku nel 2017], che ci ha uniti. Penso che sia stato un grande avversario, uno dei più difficili che abbia mai avuto. Non si tira mai indietro, ma è anche molto rispettoso quando si tratta di gareggiare ruota a ruota, e questa è una cosa che ho apprezzato tanto. Ma, come persona, probabilmente non abbiamo il migliore dei rapporti, perché semplicemente non ci conosciamo abbastanza bene” ha detto in seguito l’ex pilota Aston Martin. “Forse siamo troppo diversi”.

I punti di contatto tra Hamilton e Vettel sono molti, e ci sarebbero anche con Alonso, secondo il tedesco. L’ostacolo sta però nella diversità con lo spagnolo. E questo aspetto, ha raccontato il nativo di Heppenheim, non sta cambiando troppo neanche con il passare degli anni.

“Penso che attualmente, in termini di età, ci stiamo avvicinando. La differenza è ovviamente sempre uguale, ma si potrebbe dire che io sono più simile a lui rispetto ad un ventenne oggi. Ma probabilmente siamo solo due persone diverse, in momenti diversi della propria vita, a prescindere dal fatto che abbiamo corso a vicenda per così tanto tempo” ha detto in conclusione Vettel.

+ posts