Verstappen “non capisce” gli scontri con Lewis Hamilton.

Verstappen “non capisce” gli scontri con Lewis Hamilton.

4 Gennaio 2023 0 Di Nicola Cobucci

Dopo diversi incidenti in pista con Lewis Hamilton nel 2021 e nel 2022, Max Verstappen afferma di non capire perché siano avvenute così tante collisioni tra lui e il sette volte campione del mondo.

Max Verstappen ha dichiarato di non capire perché ci siano stati diversi scontri tra lui e Lewis Hamilton durante le stagioni di F1 2021 e 2022.

La maggior parte delle collisioni è avvenuta durante la feroce battaglia per il titolo che Verstappen ha condiviso con Hamilton nel 2021. Tra questi è impossibile non ricordare Silverstone e Monza.

Lo scontro più recente si è verificato nel corso del Gran Premio del Brasile del 2022, una gara in cui la Mercedes ha avuto una delle migliori prestazioni dell’anno, con George Russell e Hamilton che hanno ottenuto una doppietta nonostante il contatto tra Hamilton e Verstappen.

“Devo stare attento a quello che sto dicendo qui, ma con tutti quelli con cui ho combattuto quest’anno, sono state battaglie davvero dure e aggressive ma non ci siamo mai veramente scontrati”, ha detto Verstappen ad Autosport.

“In qualche modo, con Lewis è una storia diversa. E onestamente non capisco. Tipo, quest’anno, ok, non abbiamo avuto molte battaglie. Ma in Brasile ci siamo incontrati. Non era mia intenzione schiantarci. Sono stato incolpato, ma non l’ho trovato giusto. Ma… non capisco. Forse è solo una questione generazionale – che ci capiamo meglio, stiamo correndo meglio l’uno con l’altro. Non capisco.”

Mentre artisti del calibro di Damon Hill hanno precedentemente sostenuto che Verstappen ha corso con Charles Leclerc in modo diverso rispetto a come ha gareggiato contro Lewis Hamilton, Verstappen sente di adottare lo stesso approccio con chiunque stia correndo. Ha citato come esempio il suo duello con Russell durante la gara Sprint a Interlagos.

“Stavamo combattendo: chiudendo la porta, difendendoci, frenandoci a vicenda“, ha detto Verstappen della battaglia con Russell.

“È stato molto divertente e stavo cercando di fare lo stesso nella gara principale, affrontando quel tipo di battaglia. Ma sfortunatamente non siamo riusciti a farlo funzionare.”

+ posts