Cosa è successo tra Rokit e Williams e perché il team di Grove riceverà 26 milioni di sterline.

Cosa è successo tra Rokit e Williams e perché il team di Grove riceverà 26 milioni di sterline.

5 Gennaio 2023 0 Di Nicola Cobucci

La Williams ha segnato pochi punti nel 2022, ma la squadra ha avuto un notevole successo fuori pista. Verso la fine dello scorso anno il tribunale distrettuale del distretto centrale della California ha deciso che l’ex sponsor della squadra, Rokit, dovrà pagare loro oltre 26,2 milioni di sterline.

La decisione è stata l’ultima tappa di una disputa tra le due parti che è venuta alla luce quando la Williams ha annunciato di essersi separata da Rokit nel maggio 2020.

Rokit si descrive come un creatore di tecnologia innovativa e prodotti premium, con una gamma di smartphone, bevande, carte di pagamento ed e-bike tra gli articoli che ha venduto. È anche fortemente coinvolta nella sponsorizzazione del motorsport, essendo stato lo sponsor principale per team di Formula E, IndyCar e World Superbike, oltre ad aver avuto i suoi loghi su tutte le auto della W Series e della Formula 4 britannica per supportare singoli piloti come Nicolas Hamilton, il fratello del campione di Formula 1 Lewis Hamilton.

I documenti riportati da RaceFans.net a seguito della decisione del tribunale fanno luce su quanto accaduto. Il caso di Williams ruotava attorno a tre accordi tra le due società. La prima sponsorizzazione della squadra è iniziata a gennaio 2019 e la seconda è iniziata il primo giorno del 2020 e si applicava ad una partnership con il marchio di bevande del gruppo Rokit. Entrambi avrebbero dovuto concludersi alla fine del 2023.

Gli accordi

Nel primo accordo, Rokit doveva pagare alla Williams 13,5 milioni di sterline all’anno. Un pagamento di 5 milioni di sterline doveva essere pagato il 1° gennaio di ogni anno del contratto, 5 milioni di sterline entro il 1° marzo di ogni anno e 3,5 milioni di sterline entro il 1° giugno di ogni anno.

La Williams ha segnato pochi punti nel 2022, ma la squadra ha avuto un notevole successo fuori pista. Verso la fine dello scorso anno il tribunale distrettuale del distretto centrale della California ha deciso che l'ex sponsor della squadra, Rokit, dovrà pagare loro oltre 26,2 milioni di sterline.

Il secondo accordo ha raggiunto una somma di 11 milioni di sterline per ogni anno, con rate di sponsorizzazione di 4 milioni di sterline per il 1° gennaio e il 1° marzo e di 3 milioni di sterline entro il 1° giugno.

Nel febbraio 2019 è stato stipulato anche un terzo “accordo orale” per un totale di 1 milione di dollari, prima ancora che la Williams iniziasse una gara con i colori Rokit. I documenti affermano che è stato messo per iscritto da Jonathan Kendrick, presidente del gruppo Rokit, che ha inviato un’e-mail all’allora vice team principal della Williams, Claire Williams, per “confermare che sto dando un bonus di 1 milione di dollari pagabile alla fine dell’anno per il team”. La Williams ha inviato una fattura per questo poco prima dell’ultimo weekend di gara dell’anno a novembre.

Una seconda e-mail di Kendrick al team sul pagamento è arrivata tre mesi più tardi, dopo che erano trascorse due delle date di pagamento di quell’anno, confermando che il prossimo bonifico bancario sarebbe stato in ritardo e aggiungendo: “comunque, potete confermare l’importo esatto e possiamo inviarlo in dollari (hai un conto in dollari) perché è ancora più facile per me, perché se chiedo loro di scambiare non voglio scuse per un ritardo.”

Williams ha inviato cinque fatture in sospeso in risposta: il bonus da 1 milione di dollari, due delle rate da 5 milioni di sterline per la sponsorizzazione della squadra e due delle rate da 4 milioni di sterline per la partnership per le bevande.

“Il totale è quindi di 18 milioni di sterline più l’ulteriore milione di dollari per il bonus che avevi offerto in precedenza. Se desideri pagare in US$, puoi effettuare il versamento sul conto sottostante e utilizzare il tasso di cambio prevalente US$/GB£ che è di $ 1,30 per £ 1,00. Ciò comporterebbe un pagamento di $ 24,4 milioni (ovvero £ 18 milioni * 1,30 = $ 23,4 milioni) e l’aggiunta del bonus di $ 1 milione.”

La Williams ha segnato pochi punti nel 2022, ma la squadra ha avuto un notevole successo fuori pista. Verso la fine dello scorso anno il tribunale distrettuale del distretto centrale della California ha deciso che l'ex sponsor della squadra, Rokit, dovrà pagare loro oltre 26,2 milioni di sterline.

Questa volta è arrivata una pronta risposta da Rokit, “tuttavia, questo documento non ha comportato l’arrivo di denaro”, ha osservato la London Court of International Arbitration (LCIA) quando la questione è stata successivamente raggiunta.

Il team ha scritto all’azienda chiedendo il pagamento delle cinque fatture nell’aprile 2020, “offrendo loro l’opportunità di curare e pagare le fatture”. Non ci sono stati progressi e il 28 maggio Williams ha inviato un messaggio di follow-up dicendo che stava rescindendo i primi due accordi. Il giorno dopo, il team ha annunciato quella decisione al mondo.

Tre settimane dopo, gli avvocati di Williams hanno contattato Rokit, presentando un “Senza pregiudizio salvo sui costi” dei pagamenti dovuti. Questa offerta ha fornito a Rokit un numero ottimizzato da pagare per evitare che la questione dovesse passare a procedimenti legali.

Williams ha dichiarato di poter accordarsi con Rokit che avrebbe pagato 13,5 milioni di sterline per le tre rate di un anno del primo accordo e 11 milioni di sterline per il secondo accordo, e ha affermato che “rimborserà qualsiasi importo garantito tramite sponsor sostitutivi in ​​relazione della stagione 2020”, e che non avrebbero perseguito il bonus di 1 milione di dollari o il risarcimento per eventuali spese legali.

L’azione legale

Successivamente, la Williams ha intentato un’azione legale per garantire i soldi della sua sponsorizzazione, iniziata nel 2021. L’udienza della LCIA si è svolta il 28 maggio ed è stato stabilito che la Williams aveva diritto alle sue richieste, con ulteriori £ 693.443,84 pagabili in interessi al tasso di 4 % sopra il tasso base della Banca d’Inghilterra. I reclami coprivano non solo il costo contrattuale dei due accordi, ma anche altri costi che si sono verificati a causa dell’accordo di sponsorizzazione con Rokit. Sono così ripartiti alla data di cessazione:

  • Una richiesta di debito da Williams contro Rokit, per gli accordi di 18 milioni di sterline
  • Danni da Williams contro Rokit £ 6,5 milioni
  • Una pretesa di debito dell ‘”Accordo orale” £ 770.000
  • Danni per la sostituzione di Rokit come sponsor alla luce della loro violazione £ 126.837
  • Mostra fatture auto £ 30.834
  • I costi di branding e rebranding della squadra con il logo di Rokit £ 21.660

Williams ha iniziato la fase successiva del recupero del denaro presentando una richiesta di rimborso al tribunale distrettuale degli Stati Uniti per il distretto centrale della California nell’agosto 2021 in modo che la decisione della LCIA potesse essere applicata. Entro novembre 2021 un’ulteriore somma di oltre un quarto di milione di dollari era stata aggiunta alla somma dovuta per coprire le spese legali aggiuntive.

Nel settembre 2022, in California è stato emesso un avviso di servizio del tribunale secondo cui “La petizione per confermare il lodo arbitrale straniero è ora fissata per l’udienza del 28 novembre 2022” tra le due società. L’udienza “ha confermato tutti gli aspetti della decisione del tribunale di Londra, il che significa che Rokit dovrà pagare £ 26.220.094,25 e $ 1 milione, insieme ai costi sostenuti in questo procedimento”.

+ posts