Mercedes: gli aggiornamenti di Imola saranno fondamentali per il resto della stagione

Mercedes: gli aggiornamenti di Imola saranno fondamentali per il resto della stagione

9 Maggio 2023 0 Di Fabrizio Parascandolo

Il pacchetto di novità che il team tedesco porterà nel prossimo GP dovrebbe sistemare i difetti principali della W14, avviando un processo di costante miglioramento per tornare a lottare al vertice.

La Mercedes ha avuto un altro weekend difficile da interpretare negli USA, perché le difficoltà riscontrate nelle prove libere e qualifiche sono state seguite da un ritmo più incoraggiante in gara.

La squadra di Brackley ha, però, ammesso che questa incostanza di prestazione della vettura complica il lavoro degli ingegneri, impossibilitando l’identificazione dei problemi principali.

Per la prossima gara del GP dell’Emilia Romagna il team sta introducendo un importante aggiornamento, che includerà modifiche alle pance, al fondo e alle sospensioni anteriori. 

Il dubbio del Team Principal Toto Wolff consiste nel trovare effettivamente risposte al comportamento attuale della vettura.

Queste le dichiarazioni dell’austriaco: “Dobbiamo gestire le nostre aspettative, perché non è detto che saremo subito competitivi”.

“Nei miei 15 anni in F1 non ho mai visto un aggiornamento in cui all’improvviso sblocchi mezzo secondo di prestazioni. Quindi, dubito fortemente che questo accadrà”, ha aggiunto.  

La speranza di Toto

“La nostra speranza è quella di riuscire a risolvere le problematiche che abbiamo riscontrato in queste prime uscite, ma purtroppo neanche questo è scontato”.

“L’importante è che rendiamo la macchina più facile da guidare, così che i nostri piloti riescano ad estrarre il massimo potenziale giro dopo giro”, ha sottolineato il Team Principal della Mercedes.

“Speriamo quantomeno di poter trovare una base di partenza solida e più prevedibile, su cui programmare le novità future in modo da continuare a progredire”.

Il pacchetto di novità che il team tedesco porterà nel prossimo GP dovrebbe sistemare i difetti principali della W14.

“Per questo portiamo una rivoluzione in termini di corpo vettura, andando a modificare sia le pance che le sospensioni posteriori, insieme al fondo”, ha concluso.

Una cosa è certa: in casa Mercedes si attende con ansia questo pacchetto, come dichiarato dallo stesso Lewis Hamilton.

Uno sguardo al futuro

Sicuramente uno dei motivi è un occhio di riguardo verso il 2024, che la scuderia tedesca deve programmare accuratamente per evitare un altro avvio di stagione al di sotto delle aspettative.

Toto ha confermato, infatti, che i riscontri che arriveranno dal weekend emiliano saranno fondamentali per la direzione degli sviluppi che verranno.

Ha dichiarato che se le novità non dovessero portare i risultati sperati la squadra potrebbe già concentrarsi sulla prossima stagione.

Non ci resta che attendere il prossimo fine settimana per vedere se la W14 sarà più competitiva rispetto alle prime uscite.

Seguici sui nostri social

Sei un grande appassionato della Formula 1? Vuoi seguire tutte le news? Bene! Seguici sui nostri canali Instagram e Telegram! Nessun costo, tutto gratis. Mi raccomando, se ritieni interessanti i nostri articoli, condividili con chi vuoi. Buon proseguimento di lettura sul nostro sito!

+ posts