Ad Imola debuttano le nuove qualifiche: tutto ciò che c’è da sapere

Ad Imola debuttano le nuove qualifiche: tutto ciò che c’è da sapere

16 Maggio 2023 0 Di Nicola Cobucci

Il Gran Premio dell’Emilia-Romagna sarà caratterizzato da regole diverse per la qualifica del Sabato.

Le qualifiche di Formula 1 del Gran Premio dell’Emilia Romagna di questo fine settimana a Imola saranno caratterizzate da regole speciali sull’uso degli pneumatici. Non solo viene ridotto il numero totale di set di pneumatici per pilota, ma sarà obbligatoria anche la mescola di pneumatici utilizzata in ciascuna fase.

Attualmente, i piloti sono liberi di utilizzare qualsiasi tipo di mescola di pneumatici desiderano durante ogni segmento delle qualifiche, anche se la maggior parte di solito gravita verso la gomma morbida a causa dell’aderenza immediata che fornisce. Tuttavia, per Imola, questo cambierà.

In Q1, i piloti saranno costretti a montare le gomme hard, mentre quelli che avanzano alla Q2 potranno girare solo con la mescola media. I 10 che riusciranno poi a qualificarsi per la pole position avranno la possibilità di utilizzare le gomme Soft. I segmenti di 18-15-12 minuti delle Qualifiche rimarranno invariati. Il numero totale di pneumatici da asciutto a disposizione di ogni pilota sarà ridotto da 13 set a 11.

Il Gran Premio dell'Emilia-Romagna sarà caratterizzato da regole diverse per la qualifica del Sabato.

I piloti avranno accesso a tre set di gomme hard, quattro di medie e quattro soft per le tre sessioni di prove libere, le qualifiche e la gara. L’assegnazione di pneumatici intermedi e da bagnato rimane invariata. Lo schema probabilmente salverebbe due set di pneumatici per auto, per fine settimana, che diventerebbero un totale di 46 set in un’intera stagione.

Con una griglia di 20 auto in mente, un totale di quasi 1000 pneumatici non dovrebbe essere creato o spedito in tutto il mondo, aiutando Pirelli nella sua ricerca per ridurre la sua impronta di carbonio.

Questo piano sarà utilizzato in almeno un’altra gara nella stagione 2023, una volta che Pirelli avrà avuto la possibilità di valutare i dati raccolti con la potenziale introduzione di ulteriori gare possibili per il 2024.

Pirelli ha anche recentemente annunciato che porterà una specifica aggiornata di pneumatici per tutte le gare a partire dal Gran Premio di Gran Bretagna.

+ posts