Mick Schumacher vicino ad un accordo nel WEC

Mick Schumacher vicino ad un accordo nel WEC

19 Settembre 2023 0 Di Nicola Cobucci

Mick Schumacher è in piena trattativa con Alpine nel WEC e sembra uno dei grandi candidati a correre nella classe regina con la nuova LMDh. Il tedesco ha iniziato a parlare con loro il venerdì del GP di Singapore e proverà la vettura del World Endurance a fine mese in un test privato.

Mick Schumacher è stato escluso dalla Formula 1 all’ultimo minuto l’anno scorso. Per il 2023 ha scelto di non gareggiare e provare a lavorare duro al simulatore per tornare in griglia, cosa che – ad oggi – non sembra fattibile. Mick ha quindi cercato delle alternative e una di queste è il WEC. Alpine è interessata ai suoi servizi. Entrambe le parti sono già in piena trattativa e il tedesco farà un test con l’LMdh a fine mese.

“Mick Schumacher potrebbe unirsi al team Alpine Endurance nel 2024 e, almeno, effettuerà alcuni test, previsti per la fine del mese. Se ne parla dal venerdì del GP di Singapore,” ha rivelato il noto giornalista di Canal+ Francia, Julien Febreau sul suo account Twitter.

D’altra parte, il capo del team Mercedes Toto Wolff ha dato a Schumacher il via libera per combinare un posto nel WEC con il ruolo di riserva nel suo team di Formula 1, a condizione che la controparte lo consenta. L’austriaco non ha intenzione di lasciarsi scappare il giovane tedesco anche se corresse per un’altra marca nel Mondiale Endurance.

Mick Schumacher è in piena trattativa con Alpine nel WEC e sembra uno dei grandi candidati a correre nella classe regina con la nuova LMDh. Il tedesco ha iniziato a parlare con loro il venerdì del GP di Singapore e proverà la vettura del World Endurance a fine mese in un test privato.

Mick ha un posto qui come pilota di riserva. È parte della nostra famiglia. Se dovesse ottenere un posto nel WEC con un altro marchio, o in un’altra categoria GT, avrà sempre la sua casa qui. Qualunque sia il programma che farà, lui può rimanere con noi nel ruolo di riserva, purché l’altra parte lo veda favorevolmente”, ha concluso Wolff.

Certo, unire Formula 1 e WEC non sarà così facile nel 2024. Degli otto eventi del Mondiale Endurance, solo tre non coincidono con un weekend di Formula 1. Qatar, Imola, Austin, Fuji e Bahrain sono nella settimana del GP della classe regina e se si dà priorità alla competizione rispetto al ruolo di riserva, Mick non potrà essere con la Mercedes nel paddock durante questi cinque eventi.

+ posts