Quanti milioni ha perso la Formula 1 a causa del Covid?

Quanti milioni ha perso la Formula 1 a causa del Covid?

27 Febbraio 2021 0 Di Nicola Cobucci
Tempo di lettura: 2 Minuti

La Formula 1 ha registrato ricavi per 1,1 miliardi di dollari durante il 2020, un calo di 877 milioni rispetto all’anno precedente.

Il campionato è stato gravemente colpito dallo scoppio del Covid-19 all’inizio dell’anno. Avendo pianificato un calendario di 22 gare, nella prima metà del 2020 non si sono tenuti eventi. La F1 ha tenuto con successo un programma compresso di 17 round nella seconda metà dell’anno. Tuttavia, molte delle gare più redditizie del campionato sono state annullate e la maggior parte di quelle andate avanti lo hanno fatto senza la presenza di spettatori, privando i promotori di entrate.

F1 Group ha registrato una perdita totale di 444 milioni di dollari. Un enorme aumento rispetto al 2019, quando ha perso “solo” 35 milioni.

Mentre il quadro generale è desolante, i dati dell’ultimo trimestre della F1 fanno ben sperare per il futuro. Ha generato entrate per 485 milioni, in calo rispetto ai 523 milioni dell’anno precedente, registrando una perdita di 41 milioni, leggermente inferiore ai 23 milioni dell’anno precedente. Durante questo periodo nel 2020 si sono svolte sette gare, rispetto alle cinque del 2019.

Sagome virtuali dei tifosi al GP F1 di Monza - MotorAge New Generation

“Le entrate della promozione delle gare sono diminuite poiché ai fan è stato vietato di partecipare a tutte le gare tranne tre, il che ha portato a modifiche una tantum dei termini contrattuali delle gare originariamente programmate che rimanevano nel calendario 2020 e alle entrate limitate generate dalle gare sostitutive che sono state aggiunte” ha affermato il detentore dei diritti commerciali di Liberty Media.

“I ricavi delle trasmissioni sono diminuiti in quanto il programma modificato ha innescato tariffe inferiori in base ai termini contrattuali di alcuni accordi di trasmissione, così come altre negoziazioni di contratti una tantum che hanno avuto luogo nel 2020.”

“Le entrate pubblicitarie e di sponsorizzazione sono diminuite poiché alla Formula 1 è stato impedito di fornire tutti gli elementi di una tipica offerta di sponsorizzazione a causa dell’annullamento di alcuni eventi a cui era correlato l’inventario della sponsorizzazione contrattuale e delle attività limitate disponibili alle gare, inclusa l’ospitalità. Ciò ha portato a una serie di modifiche una tantum delle commissioni di sponsorizzazione per il 2020 e, in alcuni casi, al differimento delle entrate relative ai diritti dei contratti di sponsorizzazione non consegnati negli anni futuri.”

+ posts