Hamilton: “Posteriore instabile, ma non siamo preoccupati.”

Hamilton: “Posteriore instabile, ma non siamo preoccupati.”

14 Marzo 2021 1 Di Nicola Cobucci
Tempo di lettura: 1 Minuto

Lewis Hamilton afferma che la maneggevolezza della sua Mercedes è peggiorata a causa dei nuovi regolamenti introdotti per la stagione 2021 di F1 . Il campione del mondo ha causato le bandiere rosse durante la seconda giornata di test al Bahrain International Circuit, quando è stato vittima di un testacoda che gli ha fatto perdere tempo prezioso.

Le condizioni sul circuito non erano delle migliori, ma Hamilton sospetta anche che le modifiche al fondo posteriore della sua auto e al diffusore abbiano avuto un effetto rilevante.

“La pista è molto diversa oggi [sabato] in alcuni punti, in alcuni punti puoi spingere dove non potresti spingere ieri ed è molto difficile, come ho scoperto in curva 13. Quindi il posteriore non lo sento così stabile con questa nuova modifica al regolamento. Ma stiamo cercando di trovare il punto debole.”

Lewis Hamilton in ghiaia - Sakhir

Hamilton ha percorso 58 giri sabato mattina e ha concluso la giornata al 15° posto in classifica generale. Ha detto che “rispetto al passato [il test non è stato] particolarmente utile.”

“Ho fatto 60 giri, qualcosa del genere, quindi non è molto rispetto ad altri giorni di test che avremmo normalmente. Ma stiamo cercando di essere il più efficienti possibile. Finora abbiamo meno chilometri rispetto ad altri, come Red Bull. Ma stiamo solo cercando di attenerci al nostro programma e gestire il numero di giri e cercare di essere il più efficienti possibile.”

Alla domanda se la Mercedes fosse sul punto di essere preoccupata per la forma dei test, Hamilton ha detto: “È il secondo giorno di test, quindi ci stiamo concentrando solo sul fare il nostro lavoro. Quindi, neanche lontanamente al momento, ci stiamo concentrando solo sul tentativo di capire la nostra macchina. Non ha senso preoccuparsi ancora.”

Il compagno di squadra di Hamilton, Valtteri Bottas, ha fatto registrare il tempo sul giro più veloce nella seconda giornata di test.

+ posts