F2 – Gara 1 a Monaco: Zhou vince e allunga in classifica generale. Drugovich e Nissany sul podio.

F2 – Gara 1 a Monaco: Zhou vince e allunga in classifica generale. Drugovich e Nissany sul podio.

21 Maggio 2021 1 Di Riccardo Frattarelli

SR1 F2 – Doppietta UNI Virtuosi, Zhou davanti a Drugovich e Nissany. Piastri 8°, Shwartzman e Lundgaard ritirati.

Venerdì di gara per la categoria F2. Dopo le qualifiche di ieri, tornano al volante le giovani promesse della F2. Nella Sprint Race 1 di oggi partirà dalla prima fila Zhou, affiancato da Drugovich. Il PoleMan della Feature Race Pourchaire partirà dalla quinta fila, dopo una prestazione sensazionale in qualifica.

Griglia di partenza Sprint Race 1 – F2 Monaco

30 Giri alla bandiera a scacchi – VIA!

Grande spunto di Zhou che tiene la prima posizione al via, Lundgaard trova uno spazio per infilare Drugovich in curva 1 e si insidia in seconda posizione. Nel corso del primo giro contatto con le barriere per Shwartzman, Prema, che rompe l’ala anteriore ed è costretto a rientrare ai box e addirittura ritirarsi. Ottimo partenza anche per Pourchaire che recupera due posizioni nel corso del primo giro.

Buon passo gara per Lundgaard che tiene Zhou sotto tiro nei primi 5 giri. Vips 6° spinge sull’acceleratore e fa registrare il proprio giro veloce avvicinandosi a Boschung in zona DRS.

Fucsia per Zhou nel corso del 9° giro con il tempo di 1.23.1. Battaglia per il 10° posto, che vale la Pole position per la Sprint Race 2 con Lawson, Daruvala e Armstrong racchiusi in 2 secondi scarsi.

13° Giro drammatico per Lundgaard, in seconda posizione, che vede del vistoso fumo uscire dal proprio propulsore ma senza perdite di potenza. Costretto ad accostare il danese dopo due giri con le dita incrociate, motore senza potenza. Gara finita e SR2 compromessa per il pilota della ART GP.

Lundgaard costretto al ritiro

Ticktum 1.22.402 si prende di forza il giro veloce, mentre Zhou e Drugovich continuano a tenere la testa della corsa ipotecando la doppietta per UNI Virtuosi.

L’inglese Ticktum registra nuovamente il nuovo tempo veloce, salvo poi essere sottratto del riconoscimento da parte di Vips.

Poche lotte e battaglie in questa SR1, nonostante la zona DRS molta fatica ad affondare i sorpassi.

Safety Car e ritiro per Petecof che sbaglia la chicane delle piscine picchiando la monoposto contro le barriere. Gruppo che è destinato a ricompattarsi a 4 giri dal termine.

Petecof a muro

3 Giri a disposizione degli inseguitori per recuperare qualche posizione in pista. Ticktum attacca Vips, Boschung attacca Nissany, Piastri e Pourchaire lottano per il 7° posto. Sato a muro in curva 1, bandiera gialla sventolata ma nessuna VSC grazie agli efficientissimi stewart di Montecarlo.

Zhou taglia il traguardo e vince la SR1 a Monaco, seguito dal compagno di squadra Drugovich, completando la doppietta UNI. Nissany completa il podio. Boschung, vips, Ticktum, Pourchiare e Piastri completano i punti. Armostrong conquista all’ultima curva il 10° posto che vale la Pole per la SR2 con un sorpasso deciso su Daruvala.

+ posts