La Red Bull ripensa a Gasly per il 2023. Horner: “Non escludo nulla.”

La Red Bull ripensa a Gasly per il 2023. Horner: “Non escludo nulla.”

21 Settembre 2021 0 Di Nicola Cobucci

Christian Horner non ha chiuso le porte a Pierre Gasly per il 2023. Solo perché ha perso il suo posto dopo la prima metà del 2019, ciò non significa che il francese non possa mai tornare a Milton Keynes e ancor meno dopo il grande livello mostrato nelle ultime due stagioni in AlphaTauri.

Gasly continuerà come pilota ufficiale in AlphaTauri la prossima stagione al fianco di Yuki Tsunoda. Sarà la sua quarta stagione completa con la struttura faentina. In vista del 2023, tuttavia, Christian Horner lo tiene in considerazione come compagno di squadra di Max Verstappen.

Il britannico spiega che la Red Bull ha ottimi candidati per il secondo posto della squadra nel 2023. Uno è l’attuale pilota ufficiale, Sergio Pérez, recentemente rinnovato per il 2022. Certo, dovrà essere all’altezza delle aspettative, altrimenti il ​​suo posto potrebbe essere in pericolo. Gasly non sarebbe l’unica opzione per sostituirlo, visto che la Red Bull ha anche la possibilità di riprendersi Alexander Albon dalla Williams.

Christian Horner - Team Principal della Red Bull - non ha chiuso le porte a Pierre Gasly per il 2023. Solo perché ha perso il suo posto...

Non escluderei mai nulla. Gasly sta guidando ad un buon livello ed è ancora molto giovane. Ha fatto un ottimo lavoro negli ultimi anni e per il 2023 abbiamo parecchie opzioni aperte. Siamo in una situazione che ci piace” ha affermato Horner al sito ufficiale della Formula 1.

“Gasly ha svolto un lavoro fenomenale con AlphaTauri negli ultimi due anni e le sue aspirazioni non hanno smesso di crescere. Per lui continuare lì è un bene e rimane un giovane pilota Red Bull” , ha aggiunto.

Horner sottolinea che il programma dei giovani piloti della Red Bull ha alcuni grandi talenti dopo aver avuto alcuni anni difficili nel 2018 e nel 2019. Il marchio di bevande energetiche potrebbe celebrare questo fine settimana il titolo di Dennis Hauger in Formula 3, che attualmente guida il campionato con 43 punti di vantaggio prima di arrivare all’ultimo appuntamento.

“Abbiamo un grande gruppo di giovani piloti alla Red Bull. Liam Lawson e Jüri Vips sono in Formula 2, mentre Dennis Hauger è il leader della Formula 3. Lì abbiamo anche un grande talento giovane come Jak Crawford. C’è un buon livello in questo programma”, ha concluso Horner.

Christian Horner - Team Principal della Red Bull - non ha chiuso le porte a Pierre Gasly per il 2023. Solo perché ha perso il suo posto...
+ posts