Perché Mercedes non ha cambiato tutta la power unit di Lewis Hamilton?

Perché Mercedes non ha cambiato tutta la power unit di Lewis Hamilton?

8 Ottobre 2021 4 Di Nicola Cobucci

La Mercedes ha scelto di cambiare il motore a combustione interna (ICE) della monoposto di Hamilton nel Gran Premio di Turchia per evitare problemi di affidabilità verso la fine della stagione. Ma perché non hanno colto l’occasione per cambiare l’intera power unit?

Andrew Shovlin, capo dell’ingegneria di pista in Mercedes, ha spiegato perché hanno deciso di sostituire solo il motore a combustione e non la maggior parte degli elementi del motore, come si fa solitamente. Questo cambio di propulsore si traduce in una penalità in griglia di dieci posizioni, piuttosto che partire dal fondo. 

“Stiamo simulando tutte le gare fino alla fine dell’anno e c’è il bilanciamento e il rischio di un problema di affidabilità. Ovviamente quello che sicuramente non vuoi fare è ritirarti durante una gara e poi subire comunque una penalità” ha affermato Shovlin a Sky Sport UK. 

La Mercedes ha scelto di non cambiare tutta la power unit della monoposto di Hamilton nel Gran Premio di Turchia.

“Poi c’è anche una componente prestazionale, perché le power unit perdono un po’ di potenza nel corso della loro vita. È meglio perdere dieci posizioni che partire da dietro”, ha aggiunto.

Sulla possibilità di cambiare più elementi del propulsore di Lewis Hamilton secondo la classifica di domani, Shovlin ha assicurato che non è previsto: “È improbabile, è molto lavoro ed è abbastanza invadente quando inizi a cambiare alcuni di quegli elementi durante il fine settimana di gara. Siamo molto contenti della decisione che abbiamo preso finora e potrebbe essere quella con cui rimarremo”, ha commentato. 

La Mercedes ha scelto di non cambiare tutta la power unit della monoposto di Hamilton nel Gran Premio di Turchia.

La decisione di cambiare parte della power unit nel Gran Premio di Turchia non è casuale, visto che sulla carta Istanbul Park è uno dei pochi circuiti rimasti dove è facile sorpassare.

“Potrebbe essere una gara che Lewis avrebbe potuto vincere facilmente dalla pole? Sì, è una delle cose, ma è quello che è, quindi dobbiamo solo sfruttare al meglio la rimonta e sperare di avere una possibilità per vincere” , ha concluso Shovlin. 

Inoltre, l’ingegnere Mercedes ha ricordato la rimonta di Hamilton in GP2 nel 2006, quindi spera che sarà una domenica “emozionante”.

+ posts