Bottas ci crede nonostante la penalità: “Posso fare la Pole.”

Bottas ci crede nonostante la penalità: “Posso fare la Pole.”

23 Ottobre 2021 0 Di Nicola Cobucci

Valtteri Bottas ha mostrato un buon passo nel primo giorno di prove libere ad Austin. Ma il weekend del finlandese è ancora una volta segnato da un cambio di power unit e dovrà scontare una penalità di cinque posizioni in griglia. Nonostante ciò, non perde la speranza di raccogliere un buon risultato.

 

Valtteri Bottas riceverà una penalità per la terza volta in questa stagione per aver cambiato parte della sua unità di potenza , in particolare il motore a combustione interna. 

“Purtroppo, ho di nuovo una sanzione. Sarà dura, ma questa volta è più piccola delle altre volte. Sono solo cinque posizioni, possiamo ancora fare una buona gara”, ha affermato il finlandese.

“C’è molto lavoro da fare, dobbiamo valutare quali sono le migliori opzioni perché mi piacerebbe fare una buona gara, dovrò sorpassare e vorrei salire sul podio o vincere” , ha aggiunto Bottas.

Il pilota della Mercedes ha fatto segnare il miglior tempo nel primo turno di prove libere: 1’34”874, davanti al compagno di squadra. Nella seconda sessione Bottas ha lavorato sul passo gara chiudendo quarto, a quattro decimi dal miglior tempo di Sergio Pérez. 

Valtteri Bottas ha mostrato un buon passo nel primo giorno di prove libere ad Austin. Ma il weekend del finlandese è ancora una volta segnato da un cambio di power unit e dovrà scontare una penalità di cinque posizioni in griglia. Nonostante ciò, non perde la speranza di raccogliere un buon risultato.

“Per me la cosa principale è concentrarmi sul ritmo di gara, è quello su cui mi sono concentrato oggi, soprattutto nelle FP2. Abbiamo ancora del lavoro da fare con l’assetto, in alcuni punti perdiamo un po’ di grip e il bilanciamento è un po’ incoerente, abbiamo fatto un passo indietro nelle FP2, ma ci siamo concentrati sul ritmo di gara”, ha spiegato.

Bottas è fiducioso per la classifica di domani, anche se ha assicurato che tutto sarà molto serrato. Preoccupante la situazione dei motori Mercedes, in quanto il pilota finlandese ha già completamente cambiato la sua power unit a Monza e Sochi.

+ posts