Verstappen campione e stratega: con la sua chiamata ha vinto la gara.

Verstappen campione e stratega: con la sua chiamata ha vinto la gara.

25 Ottobre 2021 0 Di Nicola Cobucci

Max Verstappen ha fatto un grande passo avanti sotto molti aspetti quest’anno. Nella guida sembra più veloce che negli anni precedenti, ma la mentalità è cambiata molto, in meglio.

L’impulsivo e aggressivo Verstappen che ha entusiasmato tutti al suo debutto nel 2015 sembra essersi finalmente lasciato alle spalle quella stagione. Max mantiene la sua essenza, ma, come i buoni vini, è maturato bene negli anni. Anche se nella sua guida si è fatto notare, sorpassando quando era sicuro, senza mettere a rischio l’integrità della sua vettura e con movimenti forse meno spettacolari, ma efficienti.

Anche se il grande salto in avanti è stato fatto dal punto di vista mentale. Quest’anno è stato più coerente, più solido mentalmente, più maturo. Ed è stato visto ancora una volta in questo Gran Premio degli Stati Uniti.

Max Verstappen ha fatto un grande passo avanti sotto molti aspetti quest'anno. Nella guida sembra più veloce che negli anni precedenti, ma la mentalità è cambiata molto, in meglio.

Nel bel mezzo di una battaglia strategica con Lewis Hamilton, l’olandese è stato parte attiva del piano per vincere la partita contro gli inglesi. Quando da Mercedes ha deciso di allungare la sosta di Hamilton per arrivare fresco nel finale, la testa di Verstappen ha iniziato a pensare. Poi ha aperto la radio e ha indicato la via alla sua squadra: “Fai in modo di fermare Checo così Lewis non allungherà troppo.”

Detto fatto. La Red Bull ha fermato Perez al giro 12 e Hamilton è rientrato ai box nel giro 13 per evitare di perdere la posizione a favore del messicano. Quella decisione gli avrebbe dato mezza vittoria; l’altra metà sarebbe stata decisa dalla sua abile guida a fine gara. Una saggia decisione presa da pilota più esperto. Max, 24 anni e sette stagioni dietro di lui, ha ricevuto anche gli elogi di Chris Horner, suo team principal: “Sta gestendo e leggendo bene le gare, qui ce l’ha fatta ottenendo pole e vittoria”, ha detto a DAZN Spagna. Atteggiamenti tipici di una leggenda. Sembra un campione. Gli mancano sei finali.

Max Verstappen ha fatto un grande passo avanti sotto molti aspetti quest'anno. Nella guida sembra più veloce che negli anni precedenti, ma la mentalità è cambiata molto, in meglio.
+ posts