Alain Prost duro dopo l’uscita d’Alpine: “Nessun rispetto.”

Alain Prost duro dopo l’uscita d’Alpine: “Nessun rispetto.”

18 Gennaio 2022 0 Di Nicola Cobucci

Alain Prost ha confermato che si è separato da Alpine in vista della stagione di Formula 1 2022, criticando la squadra e il modo in cui è emersa la notizia.

Lunedì è stato riferito che Alain Prost non avrebbe più lavorato con il team ufficiale di F1 della Renault, rinominato Alpine lo scorso anno. Prost era stato direttore non esecutivo del team Alpine F1 dal 2019, dopo due stagioni come consulente in Renault.

Il sito web ufficiale della F1 ha riportato la notizia e ha affermato che l’alta dirigenza aveva scelto di non rinnovare l’accordo annuale di Prost. Il quattro volte campione del mondo francese ha affermato di aver rifiutato un’offerta per continuare in un post sul suo account Instagram ufficiale.

“Sono molto deluso dal modo in cui questa notizia è stata annunciata oggi”, ha scritto Prost.

“E’ stato concordato che avremmo annunciato insieme ad @alpinef1team! Nessun rispetto! Ho rifiutato l’offerta che mi è stata fatta ad Abu Dhabi per la stagione 2022 per via di un rapporto personale e avevo ragione! Per il team di Enstone e Viry, mi mancherai.”

Alain Prost ha confermato che si è separato da Alpine in vista della stagione di Formula 1 2022, criticando la squadra e il modo in cui è emersa la notizia.

La conferma dell’uscita del 66enne arriva pochi giorni dopo la rottura di Alpine con il direttore esecutivo Marcin Budkowski. Alpine si sta ristrutturando dopo il suo primo anno in F1 con il nome del marchio sportivo di nicchia della Renault, guidato dall’amministratore delegato Laurent Rossi

L’ex team principal dell’Aston Martin Otmar Szafnauer è stato collegato alla sostituzione di Budkowski. Anche BWT, che ha sponsorizzato Aston Martin, Racing Point e Force India durante la guida di Szafnauer di quei team, dovrebbe passare anche ad Alpine.

In un’intervista rilasciata martedì a L’Equipe, Prost ha fatto commenti che hanno fatto ulteriore luce sulla sua partenza e ha suggerito che il suo disaccordo fosse nientemeno che con Rossi, che ha descritto come uno che “vuole tutta la luce”.

“Mi ha detto che non aveva più bisogno di consigli“, ha detto Prost alla BBC di Rossi. “C’è un vero desiderio di mettere molte persone in disparte.”

+ posts