Green: Vettel ci ha aiutato sia in pista che fuori.

Green: Vettel ci ha aiutato sia in pista che fuori.

17 Febbraio 2022 0 Di Simone Vomiero

Durante la preparazione alla stagione 2022 Aston Martin ha potuto contare su un elemento di spicco. Sebastian Vettel.

Sebastian Vettel si è unito al team inglese nel 2021, dopo essere stato sostituito da Carlos Sainz in Ferrari. Durante la stagione il tedesco ha fornito il suo aiuto sia fuori dalla pista, in fabbrica, che in pista, portando a casa una serie di risultati utili. Tra questi spiccano il podio ottenuto in Azerbaijan e quello ottenuto in Ungheria, poi però revocato a causa di una squalifica inflitta al pilota tedesco. Vettel gareggerà con Aston Martin anche durante la stagione 2022, affiancando Lance Stroll. Andrew Green, direttore tecnico del team, crede che l’esperienza del 4 volte Campione del Mondo si rivelerà utile, anche considerando l’introduzione del nuovo regolamento. “Credo che il team abbia una coppia di piloti forte, e il fatto che i due siano rimasti gli stessi nonostante il cambio regolamentare sia un punto a nostro favore” ha dichiarato Green. “Seb è un pilota super talentuoso e con un esperienza colossale, che ci aiuta dentro e fuori la pista. La sua esperienza sarà utile”.

Durante la preparazione alla stagione 2022 Aston Martin ha potuto contare su un elemento di spicco. Sebastian Vettel.

Green ha anche evidenziato il ruolo di Stroll all’interno della squadra, ormai alla sua 6a stagione in Formula 1. “Oltre a Seb abbiamo anche Lance. Ha raggiunto la soglia dei 100 Gp. È molto veloce e altrettanto talentuoso. Impara cose nuove ad ogni gara e così facendo guadagna esperienza”. Visti anche i grandi cambiamenti per questa stagione, Green sostiene che sia importante che i piloti continuino a lavorare bene con gli ingegneri. “Entrambi lavorano bene tra loro e con gli ingegneri, questo è fondamentale”. “ Dovremo continuare così perché con le nuove auto tutto è un incognita, L’aerodinamica e le gomme in primis”. Viste queste incertezze Green crede che avere una coppia di piloti forte sia importante. “Nessuno sa come si comporteranno le gomme una volta in pista. Si, le abbiamo usate durante l’anno e ai test di fine stagione ad Abu Dhabi, ma nessuno le ha mai utilizzate con le auto ad effetto suolo”. “La sfida è questa e credo che avere un’ottima coppia di piloti si rivelerà fondamentale” ha concluso Green. La settimana scorsa Aston Martin ha presentato la nuova vettura, la AMR22, e questa ha girato in pista a Silverstone il giorno succcessivo.

+ posts