Fernando Alonso crede che Alpine sarà in grado di combattere per il titolo.

Fernando Alonso crede che Alpine sarà in grado di combattere per il titolo.

13 Marzo 2022 0 Di Simone Vomiero

Vista l’introduzione del nuovo regolamento Alonso sostiene che Alpine, come tutti gli altri team, potrà competere per il titolo.

Fernando Alonso non si è dichiarato d’accordo con chi sosteneva che, se negli ultimi anni il pilota avesse guidato una Mercedes, avrebbe potuto vincere un altro mondiale. Lo spagnolo ha invece dichiarato che quest’anno Alpine potrebbe essere in grado di competere con i top team. L’ultima vittoria di Alonso risale al lontano 2013, ottenuta a Barcellona. Nel 2018 lo spagnolo decise di ritirarsi dalla Formula 1, prendendo poi parte al campionato Wec. Nel 2021 però Alonso è tornato, scegliendo di gareggiare per Alpine. La A521 non era però una vettura competitiva e lo spagnolo ha concluso il campionato 10°. In Ungheria Ocon, compagno di squadra di Alonso, è riuscito ad ottenere una vittoria, anche grazie ad un’eccezionale prestazione dello spagnolo. Questo risultato è stato ottenuto dopo una gara pazza, e, in condizioni normali, Alpine dimostrava essere la sesta forza del campionato.

Vista l'introduzione del nuovo regolamento Alonso sostiene che Alpine, come tutti gli altri team, potrà competere per il titolo.

Nonostante i 40 anni d’età Fernando Alonso è considerato uno dei migliori piloti del mondo, e, secondo Martin Brundle, se negli ultimi anni lo spagnolo avesse guidato una Mercedes avrebbe tranquillamente vinto un altro titolo. Alonso però non si è dichiarato d’accordo, sostenendo che con il nuovo regolamento Alpine potrebbe arrivare ai vertici. “Con il nuovo regolamento Alpine dovrebbe essere in grado di lottare per il campionato, è per questo che siamo qui e che lavoriamo duro” ha dichiarato Alonso. “Ora ci sono il budget cap e nuovi regolamenti tecnici, e credo che ci siano possibilità per tutti”. Ha concluso Alonso. Dopo i deludenti test a Barcellona, in Bahrein Alpine ha concluso molte sessioni in maniera positiva, anche se si sono presentati ancora problemi di affidabilità e stabilità.

+ posts