Russell consola Hamilton: “Tornerà più forte”

Russell consola Hamilton: “Tornerà più forte”

25 Aprile 2022 0 Di teclamocchetti

Dopo un difficile GP di Imola per il sette volte campione del mondo Lewis Hamilton, George Russell ha commentato fiducioso del fatto che il suo compagno di squadra arriverà a Miami più forte di prima.

Ieri per Lewis Hamilton la giornata non è stata delle migliori, il britannico si è trovato infatti in una difficile posizione per tutta la durata del gran premio. Complici sono sicuramente una macchina difficile da gestire, le condizioni meteo imprevedibili e una qualifica non buona. Il britannico ha ottenuto una pessima quattordicesima posizione fuori dai punti. Al contrario il suo compagno di squadra ha concluso in quarta posizione, partendo undicesimo. Nonostante tutti i tentativi Hamilton non è riuscito ad avanzare in classifica, sempre bloccato dietro l’Alpha Tauri di Pierre Gasly. L’unica posizione guadagnata è stata quella su Ocon grazie a una penalità data al francese.

Hamilton e Wolff

Sicuramente George Russell ha un vantaggio in questa situazione: tre stagioni alla guida di una Williams non competitiva lo stanno aiutando a gestire una W13 difficile da guidare. Grazie a tre stagioni sempre lottando per arrivare in zona punti Russell sta dimostrando di aver imparato a guidare bene macchine con cui non si sente a suo agio. Guardando alla classifica piloti infatti si trova quarto dietro a Leclerc, Verstappen e Perez. Diversamente Hamilton, abituato ad una Mercedes sempre in cima alla classifica sta faticando molto. Anche Toto Wolff a fini gara si è aperto in radio con il suo pilota per scusarsi. “Lewis, mi spiace per quello che hai dovuto guidare. Lo so che la macchina è inguidabile e non è quello che meritiamo di ottenere come risultato. Ripartiremo da qui, ma è stara una gara terribile.”

Le dichiarazioni

“Penso che sia solo il modo in cui le cose a volte cadono in un fine settimana di gara. Ho iniziato molto forte. Non so cosa sia successo con lui [Lewis] all’inizio, ma stiamo ugualmente lottando, anche se non sembra proprio una macchina da corsa da guidare” ha affermato Russell “E soprattutto stiamo lottando con il riscaldamento delle gomme. Venerdì c’erano 13 gradi ed è stato solo un incubo da guidare.” ha detto riferendosi ai problemi di riscaldamento delle gomme. “Mi aspetto che torni così forte e il modo in cui sta spingendo e motivando la squadra è stimolante. Non mi sento a mio agio con questa posizione, perché so di cosa è capace”.

“In termini di risultati stiamo decisamente ottenendo il massimo e le cose sono decisamente andate male in queste prime quattro gare”, ha fatto notare Russell. “Mi dà e sono sicuro che dà alla squadra la certezza che quando la macchina migliorerà, saremo lì per ottenere ancora più punti in classifica. Ma come ho detto prima di questo fine settimana, non possiamo sostenere questo livello di questi risultati se non miglioriamo il ritmo della macchina”, ha poi concluso il giovane inglese.

George Russell Imola 2022
+ posts