Zhou: “Spero di essere più fortunato verso metà stagione”

Zhou: “Spero di essere più fortunato verso metà stagione”

10 Maggio 2022 0 Di Sebastiano Vanzetta

Guanyu Zhou, il rookie cinese dell’Alfa Romeo, spera che la fortuna giri in suo favore verso metà stagione, dove secondo lui conta di più.

Nonostante il buonissimo piazzamento a punti di inizio stagione in Bahrain, Guanyu Zhou, il debuttante in categoria dell’Alfa Romeo non è più riuscito a ripetersi, finendo nei restanti gran premi fuori dalla zona punti e subendo anche il primo ritiro della stagione a Miami.

Il cinese spera dunque di risollevarsi al più presto, soprattutto visto la competitività che ha mostrato sin qui la monoposto nelle mani di Valtteri Bottas.

Grande passo, peccato per il motore

A gara ancora in corso Zhou ha spiegato i motivi del suo ritiro. “C’è stato un problema al motore che ci ha costretti subito a fermarci in emergenza. Dobbiamo investigare e capire che cosa l’ha causato”. Xevi Pujolar, il capo del reparto ingegneria di pista di Alfa Romeo ha poi confermato il problema al motore di Zhou: “Ad inizio gara abbiamo subito una perdita d’acqua e dopo il primo giro abbiamo cominciato a preoccuparci. Abbiamo provato a risolvere il problema ma non è stato possibile e abbiamo dovuto fermare la macchina per evitare grossi danni al motore”.

Guanyu Zhou (CHI), Alfa Romeo Racing 06.05.2022. Formula 1 World Championship, Rd 5, Miami Grand Prix, Miami, Florida, USA, Practice Day. – http://www.xpbimages.com, EMail: requests@xpbimages.com © Copyright: Charniaux / XPB Images

Il cinese si è poi detto frustrato per il ritiro, dato il buon passo mostrato dall’Alfa. “Il ritiro è stato molto frustrante perché sentivo che un piazzamento a punti sarebbe stato alla portata. Oggi eravamo veramente competitivi sul passo, era molto meglio di altri piloti intorno a noi”.

Se non fosse stato per il ritiro penso che sarei riuscito facilmente ad arrivare fino, penso a Lewis (Hamilton ndr) perché ero chiaramente più veloce dei piloti che avevo davanti, e ho anche percepito come se usassero di più gli pneumatici. La Haas si è fermata abbastanza presto. Però chiaramente non ha senso parlare dei se e dei ma visto che non abbiamo concluso la gara. Il passo però era molto buono”.

Ripartire con cautela

Zhou ha poi parlato di come non voglia porsi obiettivi troppo alti già per il prossimo weekend in Spagna. “Non dirò nulla per il prossimo weekend, perché l’ultima volta che mi sono sentito sfortunato lo sono stato ancora di più nel weekend successivo”.

Con il cinese che poi ha concluso dicendo: “Penso però che non sia troppo male avere tutta questa sfortuna ad inizio stagione. Si tratta solo di lavorare e mettere le cose a posto per metà stagione e per il finale, dove tutto conta di più”.

+ posts