Dalla Williams elogi a De Vries: primi segnali per il 2023?

Dalla Williams elogi a De Vries: primi segnali per il 2023?

6 Giugno 2022 0 Di Nicola Cobucci

Il debutto di Nyck de Vries nelle Prove Libere 1 con la Williams a Barcellona ha impressionato Dave Robson. L’ingegnere ha affermato che l’olandese ha le caratteristiche di un pilota da Gran Premio.

Il capo degli ingegneri della Williams, Dave Robson, ha elogiato Nyck de Vries dopo l’uscita nelle prove libere dell’olandese per la squadra di Grove al Gran Premio di Spagna.

Sebbene De Vries sia il collaudatore e pilota di riserva della Mercedes, gli è stata data l’opportunità di entrare nella FW44 di Alex Albon durante le prove libere 1 sul Circuit de Barcelona-Catalunya.

Nonostante non avesse mai guidato durante un weekend di un Gran Premio prima, de Vries ha completato 28 giri e ha concluso 18° in classifica, un decimo più veloce di Latifi sull’auto gemella. Robson ha elogiato l’olandese per i suoi sforzi.

“Il suo ritmo era lì. La sua capacità di capire la gomma e fare correttamente l’out-lap è stata davvero impressionante”, ha detto Robson ai media.

Il debutto di Nyck de Vries nelle Prove Libere 1 con la Williams a Barcellona ha impressionato Dave Robson. L’ingegnere ha affermato che l'olandese ha le caratteristiche di un pilota da Gran Premio.

“E poi, il suo feedback post-sessione è stato estremamente buono. Ha avuto alcuni commenti molto utili sul bilanciamento della vettura, che coincide con quanto abbiamo sentito dai due piloti.”

De Vries aveva trascorso poco tempo al simulatore prima della sua uscita. Robson ha aggiunto che l’impressionante prestazione dell’olandese, nonostante la sua preparazione limitata, sottolinea il suo potenziale come pilota da Gran Premio.

“Considerando che ha solo un’ora in macchina, penso che abbia fatto davvero un buon lavoro, e ha chiaramente quello che deve essere per essere un pilota da competizione di assoluta qualità”, ha detto Robson.

“È degno di un posto in griglia, ma così tante persone lo sono. Penso che abbia colto bene la sua opportunità e penso che dovrebbe essere contento e orgoglioso di quello che ha fatto. Tutto quello che ha fatto è stato davvero buono” ha concluso Robson.

+ posts