Helmut Marko rivela quando Perez ha firmato il rinnovo.

Helmut Marko rivela quando Perez ha firmato il rinnovo.

6 Giugno 2022 0 Di Nicola Cobucci

Helmut Marko ha affermato che il vincitore del Gran Premio di Monaco Sergio Perez ha ufficialmente firmato il suo nuovo contratto con la Red Bull prima del previsto.

Helmut Marko ha rivelato quando Sergio Perez ha messo nero su bianco e ha firmato ufficialmente un nuovo contratto con la Red Bull.

Nei giorni successivi alla vittoria di Perez nel Gran Premio di Monaco , la Red Bull ha confermato di aver firmato un nuovo contratto fino alla fine del 2024. Tuttavia, è diventato evidente che un accordo era già stato concordato prima della gara di Monaco.

Pochi istanti dopo aver preso la bandiera a scacchi, Perez è stato sentito per caso commentare con il Team Principal della Red Bull Christian Horner: “Probabilmente ho firmato troppo presto.”

Alla domanda sui tempi del nuovo contratto di Perez, il team advisor Marko ha rivelato quando esattamente l’accordo è stato raggiunto.

“Il venerdì prima del Gran Premio di Monaco, gli abbiamo concesso un’estensione del contratto”, ha detto all’outlet austriaco, OE24.

Helmut Marko ha affermato che il vincitore del Gran Premio di Monaco Sergio Perez ha ufficialmente firmato il suo nuovo contratto con la Red Bull prima del previsto.

“Dopo questo era molto motivato. È molto bello avere questo duo di piloti. Abbiamo già registrato cinque vittorie quest’anno”

La prima vittoria stagionale di Perez lo ha portato potenzialmente in lotta per il titolo. Il messicano è ora a soli 15 punti dal compagno di squadra Max Verstappen, che attualmente guida la classifica di nove punti su Charles Leclerc.

Interrogato sulla crescente sfida di Perez sul vantaggio in campionato di Verstappen, Marko ha sostenuto che qualsiasi pressione dovrebbe essere sulla Ferrari, e non sui piloti della Red Bull.

“Max rimane calmo. Ha abbastanza fiducia in se stesso. La Ferrari è sotto pressione“, ha detto Marko.

“Charles Leclerc ha passato un periodo difficile e si commettono errori, ma sono le corse. A Monaco abbiamo costretto la Ferrari a reagire alla nostra strategia di pit-stop. Hanno reagito male”  ha concluso Marko.

+ posts