Formula E | Race Preview: E-Prix di New York

Formula E | Race Preview: E-Prix di New York

15 Luglio 2022 0 Di Tommaso Pelizza

Benvenuti nella Grande Mela, dove questo weekend ha luogo la doppia tappa del mondiale di Formula E. Chi uscirà vincitore da New York? Ecco la race preview!

Il circuito

Il layout del Brooklyn Street Circuit

Il layout del circuito, posto sulle strade del quartiere Red Hook di New York, presenta una lunghezza di 2,32 Km e 14 curve.

Ci sono tanti punti interessanti per il sorpasso, ed alcuni potrebbero offrire più sorpassi rispetto ad altri, ad esempio curva 1, le curve 6 e 7 che vengono precedute da un lungo rettilineo ed anche curva 10, un tornante che ha offerto non poca azione negli anni passati.

Qui si può visionare l’onboard di Sébastien Buemi, che mostra un giro completo del Brooklyn Street Circuit.

Cosa aspettarsi?

Ecco la classifica piloti attuale:

La classifica piloti dopo il Round di Marrakech
La classifica piloti dopo il Round di Marrakech
PH: Account Twitter ufficiale della Formula E

Il mondiale è più aperto che mai. Edoardo Mortara, vincitore della gara in Marocco, ha scavalcato Vergne e Vandoorne in classifica, prendendosi la leadership del mondiale. La distanza tra i primi 3 è quasi minimale, con un picco di soli 14 punti di distacco (i punti che separano Mortara e Vandoorne). Da non trascurare Mitch Evans, autore di un 3° posto a Marrakech, che si trova al 4° posto in classifica con una sola lunghezza da Vandoorne e 15 da Mortara. Nel caso ci fosse anche un solo colpo di scena, la situazione si potrebbe ribaltare completamente ancora una volta.

Ecco anche la classifica costruttori attuale:

La classifica costruttori dopo Marrakech
La classifica costruttori dopo Marrakech
PH: Account Twitter ufficiale della Formula E

Anche il mondiale costruttori è apertissimo. Abbiamo un nuovo leader, ovvero la Venturi, ma Techeetah è distante solo 2 lunghezze. Si profila quindi una lotta interessante anche per l’iride costruttori.

Da tenere d’occhio ovviamente i primi 4 piloti in classifica, impegnati in questa lotta serratissima, e che potrebbero regalarci tanto spettacolo.
Da non sottovalutare però Antonio Felix Da Costa, autore di un podio a New York l’anno scorso, e che viene da un buon periodo di forma. Anche lui può essere un candidato per il podio.

Occhio anche a Lucas Di Grassi, che viene da un buon periodo, in cui ha raccolto 4 arrivi a punti nelle ultime 5 gare (l’unica in cui non ha raggiunto la top 10 è gara 1 a Berlino, in cui Lucas si è dovuto ritirare a causa di problemi alla monoposto), di cui 2 in top 5.

Previsione top 5

Gara 1

  • Mortara
  • Evans
  • Vergne
  • Da Costa
  • Vandoorne

Gara 2

  • Vandoorne
  • Mortara
  • Vergne
  • Di Grassi
  • Lotterer

Gli orari del weekend

Il programma della doppia tappa statunitense parte oggi (Venerdì 15 luglio), ed ha fine Domenica 17 luglio.
Ecco gli orari:

Venerdì 15 Luglio
Prove libere 1: 22:00 – 22:30

Sabato 16 Luglio

Prove libere 2: 13:00 – 13:30
Qualifiche Gara 1: 14:40 – 15:55
Gara 1: 19:00 (45 minuti + un giro)

Domenica 17 Luglio

Prove libere 3: 13:00 – 13:30
Qualifiche Gara 2: 14:40 – 15:55
Gara 2: 19:00 (45 minuti + un giro)

Dove si possono vedere le sessioni?

Le sessioni di prove libere saranno visibili sul sito SportMediaset.it e sul canale Youtube ufficiale della Formula E, mentre le qualifiche ed entrambe le gare saranno sempre visibili sul sito SporMediaset.it, sul canale 20 del digitale terrestre, e sul canale 206 di Sky “Sky Sport Action”.

+ posts