ABT sceglie Robin Frijns e Nico Muller. Ufficiale la nuova line-up

ABT sceglie Robin Frijns e Nico Muller. Ufficiale la nuova line-up

25 Agosto 2022 0 Di Tommaso Pelizza

Il team ABT ha scelto coloro che guideranno la monoposto della squadra, che ritornerà in Formula E a partire dall’anno prossimo. I due piloti saranno Robin Frijns e Nico Muller

ABT Sportsline ha annunciato la line-up che costituirà il nuovo team ABT a partire dalla prossima stagione.
I piloti saranno Robin Frjins e Nico Muller. Per lo svizzero si tratta di un ritorno, dopo aver preso la decisione di lasciare il campionato a stagione in corso nel 2021, per concentrarsi completamente sul DTM.

Frijns invece lascia Envision per iniziare questa nuova avventura targata ABT e Mahindra (che sarà il loro fornitore di powertrain).
L’olandese ha un passato con il brand tedesco, in quanto corse nel DTM proprio per il team ABT nel 2019 e nel 2020, arrivando 5° al primo anno e 3° al secondo.

Anche Muller ha corso per ABT nel DTM, portandone i colori per 5 annate tra il 2016 ed il 2020 ed arrivando 2° nel 2019 e nel 2020. Negli ultimi 2 anni passati assieme al team corse al fianco di Robin, e si può parlare quindi di un ritorno insieme per i 2.

Nico Muller in lotta con René Rast ad Hockenheim nel 2020.
Nico Muller in lotta con René Rast ad Hockenheim nel 2020.

Le parole di Hans-Jurgen Abt e di Thomas Biermaier

Hans-Jurgen Abt ha dichiarato di aver trovato in Robin e Nico il miglior pacchetto per il ritorno in Formula E, combinando una serie di fattori, tra cui l’esperienza di entrambi i piloti.
Robin e Nico è ciò che sognavamo per il nostro ritorno in Formula E. Entrambi possiedono il pacchetto perfetto: velocità, esperienza e soprattutto tanta passione e spirito di squadra. Se vogliamo dimostrare il nostro valore come team cliente ai team factory, abbiamo bisogno di una squadra piccola, ma forte, ed è ciò che calza a pennello con le loro caratteristiche”.

Il CEO ABT Thomas Biermaier ha detto di essere molto fiero dell’acquisizione di Frijns e Muller, che hanno scelto di sposare la causa nonostante la presenza di altre offerte.
Grazie agli anni che hanno passato assieme a noi nel DTM abbiamo constatato che siano veloci, competono con passione, ma soprattutto hanno tantissimo spirito di squadra”.

Ci rende fieri il fatto che abbiano sposato la nostra causa nonostante la presenza di altre offerte più interessanti sul piatto, questo dimostra quanto tengano alla famiglia ABT”.

Le parole dei 2 piloti

Robin Frijns ha alle sue spalle una carriera gloriosa in Formula E fino ad ora. In 6 stagioni ha collezionato 2 vittorie, 13 podi e 348 punti tra Andretti ed Envision, team che ha lasciato proprio per approdare in ABT.
Anche nel DTM è riuscito a farsi un nome, riuscendo a vincere una gara e totalizzando 18 podi in 2 anni proprio per il team del brand tedesco.
Conosco il brand e Nico grazie al DTM. L’atmosfera in squadra era fantastica ed eravamo dei vincenti. Ora vogliamo proprio continuare in questo modo in Formula E”.

Questo è ovviamente un grande passo per tutti noi, abbiamo tanto da imparare e dobbiamo farlo in fretta, ma ho confidenza nei mezzi della squadra. Questo brand ha lasciato il segno ovunque durante tutta la sua storia. Ritornarci è una gran cosa”.

Frijns alla guida della Envision durante l'E-Prix di Londra
Frijns alla guida della Envision durante l’E-Prix di Londra

Muller ha dichiarato di essere molto felice di ritornare assieme a Robin, con cui ha passato ottimi momenti sia dentro, che fuori dalla pista durante i 2 anni in DTM. Nico sposa il progetto Formula E ABT dopo 2 stagioni in Dragon, ed anche un supporto dato al team Audi come pilota del simulatore.

Dopo i nostri 5 anni gloriosi nel DTM guardo avanti e sono pronto ad iniziare questa nuova avventura. Correrò con Robin, con cui ho passato bellissimi momenti sia dentro, che fuori dalla pista. Ci sono ottime premesse che mettono questo progetto in una buona posizione. Siamo pronti per questa nuova sfida”.

Personalmente, penso che possa ancora dire la mia in questo campionato dopo questo anno e mezzo difficile, e sono contento di avere l’opportunità di farlo con questa squadra”.

+ posts