Mercedes: pronto un ruolo di riserva per Mick Schumacher

Mercedes: pronto un ruolo di riserva per Mick Schumacher

15 Novembre 2022 0 Di Davide Citterio

La Mercedes sembra essere interessata a Mick Schumacher per il 2023. Se il tedesco perdesse il posto, non è infatti da escludere una possibile trattativa per un ruolo di riserva nel team di Brackley.

Domenica andrà in scena l’ultimo atto del campionato di F1 2022 Ciò significa che Haas dovrà rendere noto il secondo pilota, che affiancherà Kevin Magnussen l’anno prossimo, in questa settimana. Il favorito per la conquista del sedile è l’espertissimo Nico Hülkenberg, pilota tedesco 35enne.

Il team principal della Haas, Günther Steiner, non sembra molto convinto del lavoro svolto dall’ex vincitore della F2. Schumacher ha, infatti, ottenuto solamente due piazzamenti a punti in due stagioni (2021 e 2022): in Gran Bretagna, a Silverstone, e in Austria, sul Red Bull Ring. Ciò non ha sicuramente soddisfatto le aspettative di Steiner.

Lotta Schumacher-Hamilton in Austria 2022
Mick Schumacher intento a combattere proprio con la Mercedes W13 di Lewis Hamilton in Austria.

Se venisse scelto Hülkenberg, Mick Schumacher – l’attuale secondo pilota – verrebbe inevitabilmente messo alla porta. Inoltre, con tutti gli altri sedili già occupati, Schumacher non troverebbe spazio da nessuna parte.

Tuttavia, c’è un’altra opzione per non uscire dalla F1: un ruolo di riserva. Sembra, infatti, che la Mercedes sia disposta ad avviare delle trattative per un un ruolo di riserva per il 2023 con Mick Schumacher; ovviamente solo se Mick perdesse il suo posto in Haas.

Toto Wolff, team principal del team tedesco ed estimatore del 23enne di Genolier, ha dichiarato: “Non so quale sia lo stato di Mick alla Haas. Penso che la cosa più importante per lui sia avere un abitacolo da corsa. 

“Ma non nascondo che la famiglia Schumacher fa parte della Mercedes e che apprezziamo molto Mick come personalità e come pilota“.

Anche il padre di Mick, Michael, ha, difatti, corso in Mercedes. Michael ha passato tre stagioni al volante del team di Brackley, dal 2010 al 2012, prima di ritirarsi definitivamente dalla F1.

“Ecco perché discuteremo sicuramente di questa opzione, se si presentasse l’occasione. Ma la prima priorità deve essere quella di finire in un abitacolo da corsa, perché è quello che può fare e che merita”.

La Mercedes necessita un nuovo pilota di riserva, poiché sia Nyck De Vries sia Stoffel Vandoorne, i correnti sostituti di Lewis Hamilton e George Russell, hanno ottenuto due nuovi contratti. De Vries correrà con Alphatauri dal 2023, mentre Vandoorne ha ottenuto un contratto come pilota di riserva per Aston Martin.

+ posts