Le Pagelle del GP di Abu Dhabi: Verstappen fa 15, Leclerc secondo!

Le Pagelle del GP di Abu Dhabi: Verstappen fa 15, Leclerc secondo!

21 Novembre 2022 0 Di Daniele Donzelli

Tempo di voti per i piloti dopo il GP di Abu Dhabi. Verstappen vince ancora, bene Leclerc e Norris. Non benissimo le due Mercedes.

Max Verstappen 10: Chiude la stagione nel miglior modo possibile. L’ennesima vittoria schiacciante in una stagione in cui vincere è stata solamente la normalità. Chiude con 15/22, che significa poco più di 2 gare su 3. Semplicemente il dominatore.

Charles Leclerc 9,5: Ottimo weekend anche da parte di Leclerc, che in qualifica sfiora la prima fila. La vera meraviglia è la gara, in cui riesce a stare davanti a Perez sfruttando anche una strategia corretta da parte della sua squadra. Inoltre, è l’unico che riesce ad avvicinarsi più o meno costantemente al ritmo di Verstappen. Almeno il titolo di vice campione se lo è assicurato.

Sergio Perez 7,5: Nonostante una buona prestazione e una macchina almeno leggermente superiore alla Ferrari, non riesce a chiudere secondo nel mondiale. Dopo la prima fila sabato (in cui per un attimo è sembrato addirittura favorito rispetto a Verstappen), la strada sembrava spianata, ma a Checo sono mancati un paio di giri alla fine. Quei giri che probabilmente ha perso con Hamilton e Vettel a inizio stint, qualche colpa la ha anche lui.

Carlos Sainz 7,5: Prestazione solida da parte dello spagnolo, che dopo il contatto iniziale con Hamilton riesce a fare la sua gara conquistando la quarta posizione davanti ad Hamilton. Chiude così una stagione non esaltante ma neppure da buttare.

George Russell 6,5: Non troppo brillante neanche lui, a causa di una Mercedes non in grande spolvero. Non mostra mai un ritmo troppo competitivo, ma potta a a casa l’ennesima top 5 stagionale. Il quarto posto finale in classifica è un ottimo risultato considerando la situazione di inizio anno.

Lando Norris 8: L’ultima gara è il simbolo della stagione: primo degli altri in solitaria per l’intera gara, così come in classifica. Ha tentato fino alla fine di trascinare la McLaren al quarto posto nei costruttori, ma niente da fare.

Esteban Ocon 7: Solido come sempre, porta a casa gli ultimi 6 punti in una stagione in cui ha fatto parlare la pista. Anche qui ad Abu Dhabi non è appariscente né quasi mai inquadrato, ma alla fine il risultato è quello che conta.

Lance Stroll 8: Partito quattordicesimo, sfrutta una buona strategia per guadagnare ben 6 posizioni e ottenere il suo secondo miglior risultato stagionale dopo Singapore. Chiude nel migliore dei modi.

Daniel Ricciardo 7: Onora il suo ultimo weekend con la McLaren (e chissà, forse della carriera), qualificandosi in Q3 e rimontando dopo la penalità nel corso della gara. L’anno prossimo sarà terzo pilota pronto a sostituire Verstappen o Perez in caso di bisogno, staremo a vedere…

Sebastian Vettel 8,5: Risultato fortemente condizionato dalla non esattamente perfetta strategia della sua squadra. Dopo una bella qualifica, sembrava in grado di portare a casa punti pesanti, con cui la Aston Martin ha perso il sesto posto nei Costruttori. Ad ogni modo, il ritiro di Hamilton gli permette di onorare il suo ultimo GP con un punto. Un voto in più per la grinta che ha messo nel correre fino all’ultima curva.

Tsunoda 6: Vicino alla zona punti, fa sicuramente meglio rispetto al suo compagno di squadra.

Zhou 6: Per lui vale lo stesso discorso fatto per Tsunoda. In crescita nella seconda parte dell’anno, sarà interessante vederlo nel 2023.

Lewis Hamilton 7: Dopo tre gare in cui si era abituato a lottare con Verstappen e per la vittoria, Hamilton deve digerire il secondo ritiro della stagione. Fa il possibile per cercare di rimanere davanti a Sainz, senza riuscirci. Spesso si è lamentato con la squadra della strategia, ma era la sua W13 a non essere in grande forma ieri.

Alonso 10: Come la voglia che aveva di terminare questa stagione con Alpine per trasferirsi in Aston Martin.

+ posts