Toto Wolff commenta le voci che vorrebbero Binotto in Mercedes.

Toto Wolff commenta le voci che vorrebbero Binotto in Mercedes.

7 Dicembre 2022 0 Di Nicola Cobucci

Toto Wolff ha escluso la possibilità che il team principal uscente della Ferrari Mattia Binotto si unisca alla Mercedes in futuro, affermando come ci siano stati troppi disguidi in passato.

Toto Wolff e Mattia Binotto si sono scontrati su una serie di questioni mentre guidavano i rispettivi team nelle ultime quattro stagioni. Disguidi legati in particolare al periodo 2017-2019, tra cui le preoccupazioni sulla legalità del propulsore Ferrari.

La scorsa settimana la Ferrari ha annunciato le dimissioni dal suo ruolo, concludendo un periodo di 28 anni con il team di Maranello. La notizia ha lasciato vacante uno dei posti di lavoro di più alto profilo in F1, con la Ferrari che ha affermato che avrebbe finalizzato un sostituto nel nuovo anno.

Parlando al podcast Beyond the Grid della Formula 1, il team principal della Mercedes, Wolff, ha affermato che “non è un segreto” che lui e Binotto “abbiano avuto i loro momenti” negli ultimi anni, ma che il loro rapporto si sia “consolidato” nel 2022.

“Eravamo in una posizione migliore“, ha detto Wolff. “Ma è sempre stato chiaro che era sotto una pressione tremenda. Essendo un team principal alla Ferrari, è meglio che tu abbia un buon contratto per la tua uscita. Ora, probabilmente è successo l’inevitabile, ma ha tenuto duro più a lungo di quanto pensassi.”

Toto Wolff ha escluso la possibilità che il team principal uscente della Ferrari Mattia Binotto si unisca alla Mercedes in futuro, affermando come ci siano stati troppi disguidi in passato.

Oltre ad essere il team principal della Ferrari in F1, Binotto ne è stato anche il capo tecnico dopo aver assunto il ruolo nel 2016. In precedenza, ha supervisionato la divisione motori della Ferrari.

Alla domanda se l’esperienza e il pedigree di Binotto lo avrebbero mai reso interessante per lavorare alla Mercedes, Wolff ha escluso la possibilità.

“No, penso che ci siano stati troppi disguidi tra di noi negli ultimi due anni perché ciò fosse possibile”, ha detto Wolff.

“Con le altre squadre, non posso dire. Ma di sicuro Mattia conosce a fondo la Formula 1 e sì, magari troverà un ruolo in un altro team.”

+ posts