WRC | Day 2 Rally di Monte-Carlo: Ogier estende il suo vantaggio

WRC | Day 2 Rally di Monte-Carlo: Ogier estende il suo vantaggio

20 Gennaio 2023 0 Di Sebastiano Vanzetta

Sébastien Ogier estende la sua leadership sul rally, mentre Loubet accusa problemi al servosterzo. In WRC-2 sempre Gryazin davanti.

Si conclude il Day 2 del Rally di Monte-Carlo, con 6 prove speciali disputate quest’oggi. Davanti c’è sempre Sébastien Ogier, ma recupera terreno Kalle Rovanperä, seguito da Thierry Neuville. Problemi al servosterzo per Pierre-Louis Loubet mentre Nikolay Gryazin guida il gruppo delle Rally2, nonostante 5 speciali vinte da Oliver Solberg che recupera molto tempo.

Ecco il resoconto di giornata.

Mattina

Si parte con la SS3 Roure / Roubion / Beuil 1. A partire per primo è Kalle Rovanperä, seguito come ieri da Ott Tänak e Thierry Neuville. Il finlandese fa segnare il primo tempo di riferimento, 10’00.8, mentre l’estone di M-Sport termina 1.9 secondi dietro a Kalle. 1.7, invece, i secondi di distacco di Neuville da Rovanperä. Elfyn Evans, invece, conferma la buona forma e migliora il tempo del compagno di squadra di 2.9 secondi. Ma il migliore è ancora una volta Sébastien Ogier che stacca Evans di 3.2 secondi. Molto bene Pierre-Louis Loubet, solo 8.2 secondi dietro ad Ogier. In WRC-2 il migliore è Oliver Solberg, più veloce di 3.9 secondi rispetto a Yohan Rossel. 3° invece Nikolay Gryazin.

Seconda stage di giornata è la SS4 Puget-Théniers / Saint Antonin 1. Anche questa la vince Ogier nonostante alcuni problemi all’ibrido, seguito a ruota, come prima, da Evans. 3° è Neuville, mentre buona prova di Katsuta, 4° a soli 6 secondi da Ogier, che prova a recuperare terreno. Solo 6° Rovanperä preceduto da Tänak e seguito da Sordo. In WRC-2 altra speciale vinta da Solberg davanti a Gryazin e Rossel.

Ogier fa sua anche la terza speciale della mattina, la SS5 Briançonnet / Entrevaux 1. Il francese sta davanti a Rovanperä di 1.3 secondi, con il finlandese che in prova rischia di uscire scivolando sull’asfalto, rimediando soltanto un danno al paraurti della sua GR Yaris Rally1. 3° Neuville seguito da Katsuta e un buon Esapekka Lappi. Elfyn Evans, invece, subisce una foratura che gli fa perdere poco più di 40 secondi, mentre Pierre-Louis Loubet accusa problemi al servosterzo dopo aver preso una roccia ad inizio prova. Il francese perde un minuto e trenta secondi.

Per il WRC-2 è Gryazin a prendersi la vittoria di speciale, solo 21.7 secondi dietro la Rally1 di Ogier. Segue a meno di un secondo Oliver Solberg, che a questo punto non può che recriminare la foratura di ieri sera nella SS2. Completa il podio di prova Stéphane Lefebvre.

Pomeriggio

La SS6 è il secondo passaggio sulla prima prova della mattina, la Roure / Roubion / Beuil. Per la prima volta dall’inizio del rally Ogier cede il passo, ed è Elfyn Evans che raccoglie lo scettro del francese in questa prova speciale. L’otto volte campione del mondo è comunque dietro di solo mezzo secondo. Segue Rovanperä, 3°, a 2 secondi mentre in quarta posizione si aggiunge l’ultima Toyota, quella di Katsuta, a +3.8. 5° Neuville tallonato da Tänak. Chiudono Sordo e Lappi. Loubet è ancora alle prese con i problemi al servosterzo che gli fanno perdere 2 minuti e 35 secondi solo in questa prova. Un vero peccato visto la gara accorta e comunque veloce che stava disputando. Serderidis, invece, sulla terza Puma, è 25°. Per il WRC-2 è Oliver Solberg a vincere la quarta speciale di giornata, seguito dal solito Gryazin e da Rossel.

Si passa poi alla penultima speciale di giornata, la SS7 corsa come secondo passaggio sulla Puget-Théniers / Saint-Antonin. Ogier si riprende lo scettro e vince la sesta speciale su sette dall’inizio del rally. Il copione è lo stesso delle altre speciali, con il francese che precede Evans di 1.5 secondi. Sébastien, comunque, continua a dire che il problema all’ibrido non è del tutto risolto. Rovanperä ancora 3°. Loubet, intanto, termina stoicamente senza servosterzo anche la speciale numero 7. Il transalpino fa tantissima fatica soprattutto nelle curve strette e lo si sente persino sbuffare nel feed audio. Per il WRC-2 la prova viene vinta da Oliver Solberg, che oggi è in grande forma. 2° il solito Gryazin sull’altra Skoda, 3° Rossel.

L’ultima speciale di giornata è la SS8, secondo passaggio sulla Briançonnet / Entrevaux. Il migliore è Rovanperä, 1.3 secondi più veloce di Neuville. 3° Ogier che se la prende con comodo, giusto per portare la vettura a casa tutta intera, come lui stesso ammette. 4° Katsuta, buon tempo, seguito da Tänak. Poi Lappi, Evans che perde un po’ di performance a fine giornata, Sordo, Serderidis e Loubet, che riesce a portare la sua Puma senza servosterzo a casa senza doversi ritirare. Nel WRC-2 Solberg vince un’altra prova speciale, stavolta davanti a un buonissimo Erik Cais e ad un altrettanto buon Pepe López.

Day 2 in breve

Sébastien Ogier estende la sua leadership, in un Monte-Carlo molto asciutto e soleggiato, nonostante le rigide temperature. Il francese vola e nonostante alcuni problemi di ibrido è primo anche dopo il secondo giorno di gara. Lo segue a ruota Kalle Rovanperä a 36 secondi, che nonostante lo spavento in SS5 beneficia dei secondi persi da Evans per foratura proprio in questa speciale e si prende il 2° posto provvisorio.

Thierry Neuville a meno di 2 secondi da Rovanperä, seguito da un Ott Tänak che nonostante tutto si può dire abbia fatto bene, tenendo conto che deve ancora conoscere al meglio la vettura. 5° Elfyn Evans fermato come dicevamo prima da una foratura sulla quinta speciale. Seguono poi Dani Sordo, Takamoto Katsuta che ha messo insieme dei buonissimi tempi durante questo venerdì, ed Esapekka Lappi, non felice del set-up.

Stoico Pierre-Louis Loubet, che guida da metà della SS5 senza servosterzo. Il transalpino fa tanta tanta fatica ma porta la sua Puma Rally1 a fine giornata con una grande prova che va al di là della velocità. Perde tanti minuti ma riesce comunque a rimanere davanti a Jourdan Serderidis.

2023 FIA World Rally Championship Round 01, Rallye Monte-Carlo 19-22 January 2023 Thierry Neuville, Martijn Wydaeghe, Hyundai i20 N Rally1 Hybrid Photographer: Dufour Fabien Worldwide copyright: Hyundai Motorsport GmbH

Nel WRC-2 è sempre Nikolay Gryazin a guidare il gruppo, davanti ai francesi Yohan Rossel e Stéphane Lefebvre. I due provano in tutti i modi a copiare le performance del pilota russo, ma senza successo. 4° Pepe López che su una Hyundai privata sta disputando veramente un bel Rally di Monte-Carlo, e 5° Adrien Fourmaux, ufficiale M-Sport che sembra essersi un attimo risollevato nel corso della giornata.

Seguono Christopher Ingram e Oliver Solberg, 7° dopo aver recuperato molto tempo vincendo ben 5 speciali su 6 per la sua categoria. Il giovane svedese è velocissimo, ma purtroppo è attardato dal tempo perso per la foratura di ieri sera. Chiudono Erik Cais, Marco Bulacia e Grégoire Munster, che così entra nella top 10. 12° François Delecour.

Il leader del WRC-2 Nikolay Gryazin

Classifiche generali

WRC

Sébastien Ogier🇫🇷Vincent Landais🇫🇷Toyota1:26:39.4
Kalle Rovanperä🇫🇮Jonne Halttunen🇫🇮Toyota+36.0
Thierry Neuville🇧🇪Martij Wydaeghe🇧🇪Hyundai+37.9
Ott Tänak🇪🇪Martin Järveoja🇪🇪M-Sport Ford+54.2
Elfyn Evans🇬🇧Scott Martin🇬🇧Toyota+1:02.3
Dani Sordo🇪🇸Candido Carrera🇪🇸Hyundai+1:30.2
Takamoto Katsuta🇯🇵Aaron Johnston🇮🇪Toyota+1:33.1
Esapekka Lappi🇫🇮Janne Ferm🇫🇮Hyundai+1:57.7
Pierre-Louis Loubet🇫🇷Nicolas Gilsoul🇧🇪M-Sport Ford+11:33.8
10°Jourdan Serderidis🇬🇷Frédéric Miclotte🇧🇪M-Sport Ford+13:40.6

WRC-2

Nikolay Gryazin🏳Konstantin Aleksandrov🏳Toksport Skoda1:30:52.2
Yohan Rossel🇫🇷Arnaud Dunand🇫🇷PH Sport Citroën+29.7
Stéphane Lefebvre🇫🇷Andy Malfoy🇫🇷Privato Citroën+46.7
Pepe López🇪🇸Borja Rozada🇪🇸Privato Hyundai+1:02.5
Adrien Fourmaux🇫🇷Alexandre Coria🇫🇷M-Sport Ford+1:25.5
Christopher Ingram🇬🇧Craig Drew🇬🇧Privato Skoda+1:39.7
Oliver Solberg🇸🇪Elliot Edmondson🇬🇧Toksport Skoda+1:42.8
Erik Cais🇨🇿Petr Tesinsky🇨🇿Privato Skoda+1:43.9
Marco Bulacia🇧🇴Axel Coronado🇪🇸Toksport 2 Skoda+1:44.9
10°Grégoire Munster🇱🇺Louis Louka🇧🇪M-Sport Ford+2:35.4

Seguici sui nostri profili social!

Sei un grande appassionato del WRC o della Formula 1? Vuoi seguire tutte le news? Bene! Seguici sui nostri canali Instagram e Telegram! Nessun costo, tutto gratis. Mi raccomando, se ritieni interessanti i nostri articoli, condividili con chi vuoi. Buon proseguimento di lettura sul nostro sito!

+ posts