AlphaTauri svela la nuova AT02 e punta in alto per il 2021.

AlphaTauri svela la nuova AT02 e punta in alto per il 2021.

19 Febbraio 2021 1 Di Nicola Cobucci
Tempo di lettura: 2 Minuti

AlphaTauri ha svelato oggi la nuova vettura per il 2021: livrea blu, accantonato il bianco del 2021

Dopo la McLaren-Mercedes di lunedì, anche Alpha Tauri ha tolto i veli alla sua vettura tramite YouTube. La nuova AlphaTauri-Honda AT02 è blu scura. Un aspetto sicuramente positivo: lo scorso anno Alfa Romeo, Williams e Alpha Tauri erano spesso difficili da distinguere, perché tutti e tre avevano una mano di fondo bianca.

L’AlphaTauri punta in alto: Tost è ambizioso.

Gli obiettivi in casa AlphaTauri per la stagione 2021 sono ambiziosi: vogliono lottare per conquistare la vetta a centro gruppo. “Nel 2020 AlphaTauri era una squadra di centro gruppo. Abbiamo combattuto contro squadre come McLaren, Renault e Racing Point”, afferma il team principal Franz Tost. “Ma nel 2021 vogliamo essere costantemente al vertice di quel gruppo. Per farlo, dobbiamo tenere sotto controllo i nostri problemi di affidabilità e finire ogni gara a punti.”

Le modifiche alla nuova AT02? È ancora presto.

Molte modifiche sono dovute alle nuove regole, come il taglio del fondo nella parte posteriore. Il direttore della tecnologia Jody Egginton rivela: “Il lavoro che abbiamo messo nello sviluppo della nostra vettura 2021 va ben oltre il semplice adattamento alle modifiche delle regole. Abbiamo modificato quasi tutte le superfici aerodinamiche e inoltre sviluppato e reintegrato gran parte della vettura.” Maggiori dettagli si potranno ammirare nei test in Bahrain e in un Filming Day che si svolgerà nei prossimi giorni.

Una line-up tra scommesse e certezze.

Come già noto, Daniil Kvyat ha lasciato l’AlphaTauri. Yuki Tsunoda – che prenderà il suo posto – è un talentuoso pilota giapponese di Formula 2 (terzo posto nel 2020. Vuole “imparare velocemente” ed “essere il primo pilota giapponese a vincere una gara di Formula 1”. Franz Tost ammette che si aspetta qualche errore dal giovane talento. “Ci aspettiamo che la sua curva di apprendimento sia piuttosto ripida, quindi dovrebbe essere subito veloce. Ovviamente avrà qualche incidente, questo fa parte del processo di sviluppo, ma ciò che è molto speciale in lui è il controllo della macchina, la sua forza in frenata e la sua velocità nelle curve veloci.”

Risultato immagini per Alphatauri 2021

Pierre Gasly, invece, resta con l’ex team Toro Rosso. È con AlphaTauri dal 2017. Ha vinto una delle 52 gare: il GP d’Italia 2020 a Monza. Per la prima volta dal 1994 la squadra inizierà la nuova stagione con un vincitore! In quel periodo fu Michele Alboreto a correre per il team, quando si chiamava ancora Minardi.

Tost pensa che Gasly sia un gran pilota: “Penso che Pierre sia uno dei piloti più forti in Formula 1 al momento”, dice l’austriaco. “La buona comprensione tecnica di Pierre gli consente di ottenere il massimo dalla macchina. Sa come vincere una gara e se gli diamo una macchina competitiva, mi aspetto che avrà molto successo in questa stagione.”

+ posts