Kimi Raikkonen continuerà a correre dopo il ritiro dalla Formula 1?

Kimi Raikkonen continuerà a correre dopo il ritiro dalla Formula 1?

18 Gennaio 2022 0 Di Alessio Donzelli

Kimi Raikkonen ha parlato del suo futuro motoristico, definendo il GP di Abu Dhabi come “molto facilmente” la sua ultima gara. Ma Iceman non esclude nulla…

L’iconica carriera di Kimi Raikkonen in Formula 1 è terminata con il Gran Premio di Abu Dhabi del mese scorso. Iceman ha decisamente lasciato il segno sulla massima categoria automobilistica, non solo grazie alle sue abilità in pista, ma anche a causa della sua particolare personalità: ad esempio per la freddezza nelle reazioni e nelle interviste oppure per i suoi indimenticabili team radio o dichiarazioni. Raikkonen è soprattutto rimasto nel cuore di tutti i ferraristi: il finlandese ha infatti trascorso ben 8 stagioni al volante della Rossa ed ha ottenuto con la Ferrari il suo unico mondiale nel 2007, attualmente l’ultimo titolo piloti del Cavallino. A questo punto gli appassionati si chiedono: Kimi continuerà a correre in altre categorie?

Kimi Raikkonen continuerà a correre dopo il ritiro dalla F1?

Cosa ci riserva il futuro di Raikkonen?

È alquanto probabile che la gara di Abu Dhabi sia stata non solo l’ultima di Iceman in Formula 1, ma anche l’ultima nell’ambito automobilistico. Potrebbe essere, molto facilmente – ma d’altra parte, potrebbe essere che mi sbagli completamente, ha spiegato Raikkonen, interpellato a riguardo da Autosport. Attualmente Kimi non ha piani in mente, poiché, non lo ha mai negato, la sua attuale priorità è la sua famiglia. “Ecco perché non ho fatto progetti. Non voglio fare progetti, perché per la prima volta da molto tempo, il mio orario di lavoro non detta tutta la vita.

Eppure, Iceman non se la sente di escludere categoricamente un ipotetico prosieguo della sua carriera automobilistica. Ora però Raikkonen vuole prendersi una pausa prima di accettare eventuali offerte. “Sono sicuro che la gente avrà qualche bella proposta. E se c’è qualcosa che ha senso, allora perché non farlo? Ma di sicuro, ho bisogno prima di una pausa“, ha affermato Kimi.

C’è già stato un momento nella carriera del campione finlandese in cui si è cimentato in altre categorie. Avendo salutato la Ferrari al termine della stagione 2009 e non essendo andate a buon fine le trattative con altri team di Formula 1, Raikkonen approdò nel WRC nel 2010 e disputò 2 stagione nel campionato di rally. Nel 2011 corse anche in NASCAR. Nel 2012 Kimi tornò invece in Formula 1 con la Lotus.

Il campione del mondo 2007 ha descritto quel periodo come “una storia completamente diversa” rispetto alla situazione attuale. “Ovviamente in quel periodo, ho fatto rally e sono stato, se non così occupato, molto occupato, perché anche per i rally ci vuole una settimana impegnativa, perché si iniziano a fare le note e tutto il resto”, ha detto Kimi. “E poi ho fatto la NASCAR e qualche test per Le Mans e questo e quello. Ora è una storia completamente diversa, ha concluso Raikkonen.

Kimi Raikkonen continuerà a correre dopo il ritiro dalla F1?
Raikkonen nel 2011

Solo il tempo potrà dare una risposta concreta a questa domanda, con Raikkonen che probabilmente non correrà più in alcuna categoria. Ma chi può averne la certezza assoluta?

+ posts