Mick testa la nuova Haas VF-21: “Sensazioni positive.”

Mick testa la nuova Haas VF-21: “Sensazioni positive.”

13 Marzo 2021 3 Di Ivan Mancini

Il tedesco ha inaugurato la prima giornata di test concludendo in 16° posizione. Problemi per la Haas, ma anche qualche nota di ottimismo
 

Ieri mattina si è conclusa la prima sessione di test per il tedesco Mick Schumacher. Problemi tecnici per la sua Haas VF-21, che lo hanno costretto al ritiro, ma anche alcuni aspetti positivi.

È stato interessante e divertente. Sfortunatamente abbiamo potuto fare solo pochi giri perché abbiamo avuto un piccolo problema. Abbiamo dovuto cambiare alcune cose nel box e ci è voluto del tempo” ha detto il 21enne ai microfoni di Sky.

Schumacher durante la prima sessione di test cona la Haas
Mick Schumacher durante la prima sessione di test

Venerdì mattina Schumacher è stato in grado di condurre 15 giri prima del guasto. Il team ha parlato di problemi idraulici, ma secondo indiscrezioni riportate da Motorsport-Total la Haas VF-21 ha sofferto di problemi al cambio. Per giunta, al termine della riparazione, è arrivata anche una bandiera rossa causata da Charles Leclerc, che ha ridotto ulteriormente il tempo a disposizione per testare la vettura. Nel complesso, tuttavia, l’esperienza di Schumacher è stata entusiasmante. “Alla fine è stato molto divertente, è stato fantastico lavorare con il team. Mi sento a mio agio con la macchina, quindi è molto positivo” ha detto Schumacher felice.

Schumacher a bordo della Haas VF-21
Mick Schumacher a bordo della VF-21

Il Team Principal della Haas ha elogiato il suo nuovo arrivato. “Non ha fatto molti giri, ma il feedback è stato buono. Speriamo che domani. [oggi, ndr] abbia una giornata migliore, siamo fiduciosi“. A causa dei problemi tecnici, Schumacher non ha potuto dire molto sulle prestazioni della Haas, quindi l’attenzione del team statunitense era focalizzata soprattutto sull’osservazione dell’avversario. “Abbiamo fatto solo tre giri, peraltro non grandiosi, ma ci siamo concentrati anche sulle altre squadre. Grazie al GPS abbiamo ottenuto dati precisi e abbiamo potuto vedere cosa stavano facendo” ha spiegato gunther Steiner.

Schumacher, Steiner e Mazepin presentano la nuova Haas VF-21
Mick Schumacher (sinistra), Gunther Steiner (centro) e Nikita Mazepin (destra) presentano la nuova VF-21

In conclusione, l’alfiere Haas ha espresso un proprio parere sullo svolgimento dei test proprio in Bahrain, dove il 28 marzo inizierà il campionato. “È come una sessione di prove libere in più. Arriveremo la prossima settimana con molti dati e con molta preparazione, per cui potremmo migliorare ulteriormente“.


+ posts