Il futuro incombe, ecco la Gen3

Il futuro incombe, ecco la Gen3

17 Dicembre 2021 0 Di Tommaso Pelizza

In quel di Valencia, dove si sono disputati i test prestagionali, un gruppo esclusivo formato da piloti, team e sponsor del campionato di Formula E ha avuto la possibilità di osservare per la prima volta la Gen3, ovvero la nuova macchina che dalla stagione 2022/2023 scenderà in pista sostituendo le Gen2 con il cambio regolamentare.

La Gen3 è arrivata, un gruppo esclusivo di persone è riuscita ad osservarla per la prima volta, questa macchina sarà l'innovazione per il campionato, come detto anche dalla FIA

La nuova stagione di Formula E sta per cominciare, a gennaio come da calendario si terrà infatti il primo weekend di gara tra le strade di Riyadh. Nel mentre però a Valencia, è stata presentata ad un gruppo esclusivo di persone quella che sarà l’innovazione per questo campionato, ovvero la Gen3.

Il futuro della Formula E
La Gen3 presenta moltissime innovazioni e cambiamenti, e può essere definita a tutti gli effetti la macchina del futuro. Viene considerata la macchina più efficiente nel mondo del motorsport e infatti è resa unica da moltissime caratteristiche, tra queste infatti la Gen3 potrà recuperare almeno il 40% dell’energia usata in gara tramite la frenata, che quindi copre il ruolo di “frenata rigenerativa”, avrà un powertrain frontale che potrà generare 250 kW di potenza e che si aggiunge a quello posteriore che ne genera 350. Grazie alla presenza del powertrain frontale poi la macchina non avrà bisogno di freni posteriori idraulici (è la prima monoposto formula che non ne farà uso), perché esso conterrà l’energia generata dalla già citata frenata rigenerativa, e sarà poi più piccola rispetto alla gen2 e quindi riuscirà a favorire le lotte ruota a ruota.

Una monoposto sostenibile
La Gen3 sarà anche a favore della sostenibilità dell’ambiente, essa infatti non permetterà emissioni di carbonio, mantenendo così lo status che possiede la Formula E come campionato a zero emissioni di carbonio e tutte le parti della macchina costituite in fibra di carbonio che potrebbero risultare danneggiate dopo una gara verranno riciclate con metodi innovativi proposti dall’industria areonautica e aerospaziale per poi essere reimpiegate per altri scopi.

I suoi motori elettrici più efficienti di quelli endotermici (ICE)
La monoposto verrà alimentata con motori elettrici più efficienti dei motori endotermici ed essi riusciranno a convertire il 90% dell’energia elettrica in energia meccanica e quindi una percentuale molto più alta del 40% che invece viene garantita dagli endotermici.

Immagine frontale della Gen3, fonte immagine: FIA Formula E

Questa macchina porterà la Formula E ad un nuovo livello”
Il presidente della FIA Jean Todt (arrivato ora a fine mandato dopo 12 anni) ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla nuova Gen3 dicendo che questo sarà il cambiamento che porterà la Formula E a fare il salto di qualità: “La Gen3 è stata creata per mettere insieme performance ad alti livelli, efficienza e sostenibilità. Il lavoro compiuto dai team assieme a tutta la Formula E è stato incredibile, che sono arrivati al raggiungimento dello scopo stabilito 8 stagioni fa all’esordio di questa categoria, ovvero lo sviluppo ai massimi livelli della mobilità sostenibile, sono sicuro che questa nuova monoposto porterà la Formula E al salto di qualità e all’arrivo di un nuovo livello”.

“Una creatura creata in simbiosi con il suo habitat naturale”
Il CEO della Formula E Jamie Regle, ha rilasciato le sue dichiarazioni a riguardo dicendo: “Questa è la macchina più veloce, potente ed efficiente che abbiamo mai costruito, abbiamo dimostrato che l’efficienza, la potenza e la sostenibilità possono collaborare senza compromessi, è una macchina creata apposta per stare nel proprio habitat naturale, ovvero le lotte ruota a ruota per le strade delle città di tutto il globo. Vogliamo quindi far appassionare le nuove generazioni di fan del motorsport che assistono a questo campionato in tutto il mondo, e tutto questo lo faremo dalla stagione 9 del mondiale di Formula E, ovvero la stagione 2022-23”.


+ posts