Norman Nato al posto di Sam Bird a Seoul

Norman Nato al posto di Sam Bird a Seoul

5 Agosto 2022 0 Di Tommaso Pelizza

Il francese, pilota di riserva Jaguar, prenderà il posto di Sam Bird a Seoul, infortunatosi durante il Round 14 a Londra

Sam Bird durante gara 2 a Londra (Round 14), ha avuto un contatto in mezzo al gruppo durante il 1° giro, subendo una bella botta alla mano sinistra. Nonostante la botta ha risalito la china concludendo in 8a posizione.
Durante i controlli medici post-gara però, la botta si è rivelata molto più seria, in quanto Sam si è rotto la mano; più precisamente si tratta di una frattura al metacarpo proprio della mano sinistra Questo infortunio impedisce a Bird di prendere parte all’ultimo weekend della stagione a Seoul, ed il suo posto sarà dato a Norman Nato, pilota di riserva del team Jaguar.

In foto Norman Nato
In foto Norman Nato

Sono devastato. Questa gara sarebbe stata molto speciale per me, in quanto avrei raggiunto le 100 gare corse in Formula E” ha esordito Bird. “Ora sono concentrato sul mio recupero dall’operazione alla mano, così da poter essere operativo per i test a Dicembre. Ho fiducia in Norman, lui dopo tutto ha vinto una gara (vincitore dell’ultima gara della stagione a Berlino nel 2021) e sono sicuro che porterà ottimi punti alla squadra”.

Le parole di Nato

Norman Nato si è dichiarato molto felice di questa opportunità offertagli dal team dicendo: “Per prima cosa faccio gli auguri di pronta guarigione a Sam. Come tester quest’anno ho affrontato tutte le tappe della stagione assieme alla squadra. Non ho comunque guidato una monoposto per un anno, e quando salirò in macchina lotterò per ottenere il miglior risultato possibile. Voglio sfruttare al meglio l’opportunità che mi è stata data”.

Il team principal Jaguar James Barclay, ha esternato tutta la delusione e tutto il dispiacere provato dal team per l’assenza di Sam Bird per l’ultimo weekend dell’anno. “Questa doveva essere la sua centesima gara in Formula E. Penso che quel che ha fatto a Londra sia stato eroico, perché ha dimostrato di essere un vero lottatore. Siamo molto dispiaciuti che non possa prendere parte al weekend di Seoul. Ora l’obiettivo è averlo operativo a gennaio, quando si correrà con le Gen3″.

+ posts