F1 | Le parole di Horner su Liam Lawson dopo il Qatar

F1 | Le parole di Horner su Liam Lawson dopo il Qatar

10 Ottobre 2023 0 Di Luca Villani

Il team principal della Red Bull Christian Horner ha parlato di quello che sarà secondo lui il futuro di Lawson in F1

Al termine del Gran Premio del Qatar, l’attuale team principal della RB Horner è stato intervistato sul pilota AlphaTauri Liam Lawson, il quale ha sostituito il pilota titolare Daniel Ricciardo per infortunio. Il mandato di sostituzione del pilota neozelandese dovrebbe essere terminato, con Ricciardo pronto a risalire in macchina già dal prossimo Gran Premio, ad Austin. Per molti, però, quello del Qatar non sarà l’ultimo GP di Lawson in F1: Horner infatti, al termine della gara, ha dichiarato ai microfoni che “certamente non sarà la sua ultima gara in F1 dato quello che ha fatto in queste 5 gare. Ha dimostrato di meritare un’opportunità in futuro.”

Il team principal della Red Bull Christian Horner ha parlato di quello che sarà secondo lui il futuro di Lawson in F1

Lawson: la strada verso la F1 e la consacrazione

Il talento di Liam Lawson non si scopre di certo in questo 2023: fin dalle formule minori si è sempre dimostrato uno dei piloti più promettenti in circolazione, con una gran velocità e fiuto delle opportunità: 5° posto al primo anno in F3, 2° posto nel DTM nel 2021 e 3° in F2 nel 2022, oltre ad una parentesi in SuperFormula nell’ultimo anno.

Non saranno risultati da miglior rookie, ma sono sufficientemente buoni per far parlare di sé ed attirare l’attenzione. Dopo l’infortunio di Ricciardo rimediato nelle FP2 del GP d’Olanda, arriva l’occasione della vita: l’AlphaTauri lo contatta per sostituire l’australiano fino al suo ritorno e Liam non se lo fa ripetere due volte: attera a Zandvoort il sabato stesso delle qualifiche e nel corso delle 5 gare che ha avuto a disposizione stupisce tutti; prestazioni di livello, 2 punti guadagnati a Singapore (di certo non con una macchina da zona punti quest’anno) e la certezza di aver lasciato il segno.

Il futuro di Lawson

Dopo l’annuncio di AlphaTauri della conferma della coppia piloti per il 2024, Lawson è certo di non trovare più spazio nell’ambiente Red Bull, almeno per la prossima stagione: tornerà infatti a fare il pilota di riserva per entrambi i team, aspettando di potersi giocare le proprie possibilità come successo quest’anno; già nel 2025 potrebbe diventare pilota titolare AlphaTauri qualora Tsunoda dovesse cambiare team. Al momento rimane aperta solo la porta Williams, unico team a non aver ancora ufficializzato la coppia piloti della prossima stagione, ipotesi che sembra però non del tutto semplice.

+ posts

- Roma, 01/07