Leclerc: “Ho avuto molto più rammarico ed amarezza a Miami ed Imola”.

Leclerc: “Ho avuto molto più rammarico ed amarezza a Miami ed Imola”.

23 Maggio 2022 0 Di Tommaso Pelizza

Il pilota monegasco considera i risultati di Miami ed Imola molto più amari rispetto al ritiro ottenuto ieri a Barcellona.

Charles vede il bicchiere mezzo pieno

Charles ha corso il GP di Barcellona da dominatore incontrastato. Questo fino al giro 27, in cui la sua F1-75 si ammutolisce completamente, costringendolo a rientrare ai box e ritirarsi, collezionando il primo zero stagionale.
Con questo ritiro Leclerc ha perso non solo l’opportunità di vittoria, che manca ormai dal GP D’Australia, ma anche quella di mettere una grossa pezza sul mondiale, che ora, grazie a questo ritiro, è comandato da Max Verstappen.

Nonostante lo zero però Charles ai microfoni di Sky ha dichiarato di vedere il bicchiere mezzo pieno, e che ci sono tanti lati positivi da portare a casa da questo weekend, finito ovviamente nel peggior modo possibile.

Sensazioni migliori rispetto ai weekend passati

L’alfiere monegasco ha dichiarato di aver lasciato Barcellona con delle sensazioni molto migliori rispetto a quelle provate in Florida ed in Emilia Romagna.
Diciamo che mi sento molto meglio rispetto ai 2 weekend precedenti. Quando sono sceso dalla macchina non ero per nulla arrabbiato, e la prima cosa che ho fatto è stata quella di andare a ringraziare tutti i meccanici per il lavoro svolto, perché erano davvero giù di morale dopo il mio ritiro. Sono ovviamente deluso, la macchina ha avuto un problema che ci è costato l’intera gara, ma d’altro canto abbiamo tantissimi lati positivi di cui potremmo parlare”.

Il nuovo pacchetto di aggiornamenti che abbiamo provato questo weekend ha dato un ottimo riscontro, e ciò non capita molto spesso. Il passo era molto buono, tutto stava andando bene. Penso che in queste situazioni si debba guardare i lati positivi di ciò che abbiamo compiuto”.

Quando sei coinvolto nella lotta per il mondiale sai che ogni punto è importante, ed ovviamente il risultato finale ha fatto male non solo a me, ma a tutto il team, che sta lavorando duramente sul come risolvere al più presto i problemi avuti durante questo weekend”.

Charles arriva al weekend casalingo a Montecarlo con un distacco di soli 6 punti da Max Verstappen in classifica, e per le stradine del principato avrà l’opportunità di riprendersi la leadership sull’olandese.

+ posts