Hamilton deluso dalla macchina: “Ci manca velocità sul dritto”

Hamilton deluso dalla macchina: “Ci manca velocità sul dritto”

10 Luglio 2022 0 Di Tommaso Pelizza

Lewis Hamilton ha concluso la sprint race di ieri in ottava posizione, ma ha dichiarato di non essere contento della sua prestazione, evidenziando come la W13 peccasse di velocità in rettilineo.

Mercedes arrivava al venerdì stiriano piena di ottimi propositi, dopo il grande risultato, ed anche la tanta competitività mostrata a Silverstone.
Le cose sembrano procedere bene; in FP1 le frecce d’argento non sono lontane dalla vetta. Russell conclude 3° a 4 decimi da Verstappen, mentre Hamilton termina 5° con 2 decimi di distacco da George.

Il buon inizio però precede l’amaro epilogo delle qualifiche del team di Brackley, che si ritrova con entrambe le macchine incidentate, ma che allo stesso tempo si “consola” con il 5° tempo di Russell, distante sempre 4 decimi da Verstappen.

Un sabato “lento”

Il sabato si rivela non troppo roseo per Mercedes, che conclude la Sprint Race con Russell in quarta posizione, e Lewis in ottava.
La differenza di ritmo con Ferrari e Red Bull è tanta, forse troppa, ed il team non si aspettava di certo un distacco così corposo tra se e le prime 2 forze del campionato.

George Russell, dopo la sprint race ha commentato il distacco tra Mercedes, Ferrari e Red Bull in termini di passo gara, dicendo le seguenti parole:

George Russell

Ci aspettavamo una differenza minore. Sono arrivato al traguardo a 13 secondi da Max. Questo comporta quindi che avevamo un distacco di mezzo secondo a giro. Dobbiamo lavorare stasera e capire come avvicinarci ai piloti in vetta”.

George ha anche aggiunto che una delle chiavi di volta in gara sarà la quantità di downforce posseduta dalla monoposto.

Le piccole cose possono fare la differenza. In gara i vari approcci ai livelli di downforce saranno essenziali. Abbiamo molto da lavorare, su questo non c’è dubbio”.

Nemmeno Hamilton ha nascosto disappunto per la propria performance in sprint race, terminata in ottava posizione.

Ecco le parole del sette volte campione del mondo di Stevenage:

Lewis Hamilton
Crediti: Account twitter Mercedes AMG Petronas F1 Team

Non sono partito bene, poi Pierre mi ha tagliato la strada in curva 1 e ci siamo toccati”.

Il contatto tra Hamilton e Gasly in partenza
Il contatto tra Hamilton e Gasly in partenza
Crediti: Formula 1 Management

Non potevo farci niente, non capisco perché molti piloti tendano ad andare verso sinistra, quando a destra possiedi tanto spazio. In curva 3 è successa la stessa cosa. Ho subito un po’ di danni, e da lì in poi ho cercato di recuperare quel che avevo perso, ma siamo molto lenti sul dritto e devo conseguentemente aspettare di essere nella zona DRS del pilota avanti a me per provare a sorpassarlo”.

Mercedes sembra quindi avere ancora delle difficoltà rispetto alle prime 2 della classe, ma nonostante tutto sono fiduciosi e restano ancora sicuri che possano fare risultato. Ci riusciranno? Il GP di oggi ci darà la risposta”.

+ posts